Antica Corte Pallavicina

Località

Comune di Polesine Parmense, 38 km da Parma (PR)

Periodo di apertura

da febbraio a dicembre

Descrizione

Un Castello sul Po da ammirare fin dall’argine maestro del fiume più lungo d’Italia: è l'Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense, in provincia di Parma, costruita agli inizi del 1400 su un fortilizio preesistente, dai marchesi Pallavicino di Polesine.

Questo è il regno dove lo chef stellato Massimo Spigaroli, con il fratello Luciano Spigaroli e la nipote Benedetta, vi invitano a corte, offrendo prelibatezze gastrofluviali davvero sopraffini.

Scoprirete nel maniero anche un ristorante Stella Michelin dove mangiare da favola.

Mentre animali di razze antiche, come il maiale "Nero di Parma”, oche, pavoni animano l’aia, voi potrete fare sia la visita all’azienda agricola con orto-giardino che al Castello.
Ai piani nobili dell’Antica Corte Pallavicina ammirerete arredi d’epoca, oggetti d’arte, suppellettili uniche che custodiscono storie di famiglia da raccontare.
Nelle cantine stagionano i preziosi culatelli, i vini ed il Parmigiano-Reggiano.

Una sosta all’Antica Corte Pallavicina è un invito alla tranquillità e al rispetto dei ritmi lenti della natura: si può infatti anche dormire in Castello con vista Po e golena. Le grandi finestre delle camere offrono scorci ameni sui pascoli e sul Grande Fiume. I camini bruciano legna di pioppo e le stanze calde e confortevoli sono pronte ad accogliere ospiti graditi. Sono possibili in Castello matrimoni, congressi, meeting.

Potrete fare corsi di cucina o visite in fattoria tra vigneti, orti e frutteti.

Due motivi in più, davvero unici, per visitare l'Antica Corte Pallavicina?

E' stato aperto il Museo del Culatello e del Masalén, un interessante percorso tematico, tra audioguide, pannelli e luoghi del gusto, dedicato al simbolo della ricchezza enogastronomica del territorio per eccellenza.

Potete vivere l'experience Po Forest: si tratta di un magico percorso tra il Castello e il Grande Fiume, voluto dalla famiglia Spigaroli come un’estensione all’aperto del Museo del Culatello e del Masalén, allestito nelle cantine della Corte, per mostrare da vicino l’allevamento allo stato brado dei maiali neri che, in questo ambiente pregevole, vengono cresciuti per la produzione dei prelibati salumi e guidare alla scoperta del bosco e della vegetazione di golena del Po. L'itinerario Po Forest è attrezzato, si snoda per due chilometri, dura mediamente un'ora. Presenta tappe, numerate da 1 a 12.


L'Antica Corte Pallavicina fa parte della riserva lungo il Grande Fiume Po.

Credits testi: Ufficio Comunicazione Castelli del Ducato


 

La Storia

Gli interni dell'Antica Corte Pallavicina, oggi tornati all'antico splendore, subirono un accurato restauro sostanziale durante la metà del Cinquecento, quando i soffitti a cassettoni furono sostituiti con magnifiche volte ad ombrello.

Dopo il 1780, l'Antica Corte Pallavicina fu trasformata in caserma, dove si stabilirono i "Dragoni" confinari per cercare di contrastare il fiorente contrabbando sviluppatosi tra le due sponde del Po.

Dopo il 1860 la Corte venne suddivisa in piccole abitazioni ed utilizzata da contadini, pescatori, carrettieri e artigiani.

Nessuno ci aveva più creduto e il Po, spostandosi, era arrivato a pochi metri. Se ne era impadronito: la Corte era rimasta dentro al fiume, che la inondava periodicamente.


L'Antica Corte Pallavicina e tutti i Castelli del Ducato hanno bisogno di voi: ogni visitatore, ogni turista che entra in uno dei nostri manieri fa un viaggio nella Bellezza e ci aiuta a tenere vivi e aperte rocche, fortezze, manieri.

Chiunque visita un Castello ne diventa il Custode per sempre.
Grazie a tutti! Vi aspettiamo!


www.castellidelducato.it


 

Percorso di Visita

  1. Visita alla Corte
    Si parte dall’orto giardino, si passa l’arco per entrare nell’ampia Corte dove una porticina permette di entrare nell’antica cucina con soffitto a cassettoni e proseguire nelle eleganti sale affrescate con: residenza dei Marchesi Pallavicino dal XIII al XIX Secolo.
  2. Visita al Museo del Culatello e del Masalén
    Un percorso espositivo permanente, voluto dalla Famiglia Spigaroli, legato a una tradizione scavata nel cuore della Bassa e alla storia della famiglia. Un percorso che si snoda all’interno e all’esterno dell’Antica Corte tra antiche mappe, documenti, fotografie, filmati, apparecchiature multimediali e oggetti legati alla civiltà contadina, fino alle antiche cantine di stagionatura. 
  3. Visita all’Azienda Agricola alle Sale Nobili e al Museo del Culatello 
    Un percorso completo per scoprire il "mondo piccolo” dell’Antica Corte Pallavicina e della famiglia Spigaroli. Nell’azienda agricola si possono vedere: i maiali di razza Antica "Nera Parmigiana”, conoscere la loro alimentazione e i pascoli, le vacche di antiche razze locali, gli animali da cortile, gli orti, il frutteto, per poi entrare nella Corte e visitare le sale affrescate e il Museo del Culatello e del Masalén.
  4. Visita al Caseificio, all’Azienda Agricola, alle Sale Nobili e al Museo del Culatello e del Masalén
    La visita al Caseificio è prevista solo per gli ospiti del Relais
  5. Po Forest e Museo del Culatello e del Masalèn 

Meeting

capienza da 30 a 140 pax
attrezzatura audiovisive
catering interno
prezzi da concordare

Wedding

capienza 140 pax (cantine), da 30 a 80 (sale)
sale 3
catering interno
prezzi da concordare

Servizi

Visite guidate in lingua straniera (inglese e francese); 

mostre temporanee nella Galleria delle Botti; corsi di cucina e preparazione salumi; 

escursioni in bici ai luoghi Verdiani e lungo la pista ciclabile BiciParmaPo; 

pernottamenti in eleganti camere di charme; ristorante con 1 Stella Michelin; 

"Bar-so Lido" lounge bar all'interno della Corte; 

locali esclusivi attrezzati per eventi.


Antica Corte Pallavicina è pet-friendly

Possono entrare cani di taglia piccola, media, grande.

Il Castello all’accoglienza è in grado di dare una ciotola d’acqua al cane.

La Biglietteria/Spazio Accoglienza è in grado di tenere il cane mentre eventualmente i padroni visitano il maniero.

Fino a quanti cani è in grado di tenere il Castello in dog-sitting? 1 cane per volta.

Quanto costa il servizio di dog-sitting in Castello, extra biglietto di ingresso? Gratuito

Non occorre la prenotazione per il servizio di dog-sitting in Castello.

Quali altri animali possono entrare? Tutti gli animali domestici.

Contatti: 0524.936539 - relais@acpallavicina.com

 


 

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate della cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta Annulla