Notizie

Castello di Compiano

EVENTI NEI CASTELLI DEL DUCATO DURANTE IL SALONE DEL CAMPER 2020

Dal 12 al 20 settembre

Rocca Viscontea di Castell'Arquato
IL MESTIERE DELLE ARMI
Visita guidata alla Rocca Viscontea e degustazione
sabato 12 settembre
Visita guidata speciale alla Rocca Viscontea incentrata sulle tecniche difensive del XIV e XV secolo, che hanno contribuito a mantenere il borgo inalterato nel tempo. Verranno illustrati i punti tattici della parte alta dell'abitato (antico Quartiere del Sole) e l'apparato bellico specifico della Rocca. A seguire, degustazione di ippocrasso in Enoteca Comunale. Punto di incontro: Ufficio Turistico di Castell'Arquato (IAT Piazza Municipio)
Durata: 1 ora circa.
Costi: € 10, 00 a persona
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro le 12.00 di venerdì 11 settembre.
I partecipanti dovranno avere con sé la mascherina (da usare solo al momento del ritrovo e in alcuni punti, a discrezione della guida, dove non sarà possibile mantenere la distanza interpersonale minima). Consigliamo gel igienizzante da tenere in borsa, anche se sarà a disposizione in ufficio turistico al momento della partenza e al ritorno. Gli organizzatori si riservano di annullare l'evento in caso di maltempo.
In caso di maltempo, i partecipanti verranno anticipatamente avvisati.
Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: 0523 803215
iatcastellarquato@gmail.com

Rocca di Sala Baganza
17 °CONCORSO INTERNAZIONALE DI OPERE A TELAIO E FIBER ART
Una collezione unica in Italia che trova nella sale cinquecentesche della Rocca una location altrettanto magica.
Da sabato 12 settembre a domenica 20 settembre
Inaugurazione sabato 12 settembre ore 17.
Dal 12 al 20 settembre, 10 - 13 e 15 - 18
Siamo giunti alla 17 edizione di questo concorso unico in Italia e con un archivio opere unico in Europa, che porta a Sala Baganza artisti tessili da molte città italiane nonché da Australia- Stati Uniti- Canada- Belgio- Francia- Germania-Svizzera- Grecia- Norvegia -Polonia Argentina- Sud Africa. Opere tessili che raccontano di un mondo caleidoscopico legato alla lentezza del lavoro manuale ma anche zona di frontiera di ricerca fra artigianato e design. La validità culturale di “Trame a Corte” è legata, alla contemporaneità di questo mezzo espressivo che pur non facendo parte del linguaggio artistico consueto, vede oggi nel panorama dell’Arte Moderna, artisti partecipanti di ogni nazione che si cimentano con tessiture, ricami e tessuti riciclati ed elaborati con tecniche varie. Il tema scelto per quest’anno è Quando il bianco incontra l’oro. REGOLE SICUREZZA CORONAVIRUS ADOTTATE PER EVENTO – MANIFESTAZIONE: La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo
Costo della manifestazione: ingresso gratuito
I.A.T. Sala Baganza: Tel. 0521- 331342; mail iatsala@comune.sala-baganza.pr.it

Reggia di Colorno
TUTTI MATTI PER COLORNO 2020

Il Festival internazionale di circo contemporaneo, teatro, danza e musica all’aperto, 13^ edizione si svolge venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 settembre nel centro storico di Colorno. Decine di spettacoli, tra cui 3 importanti compagnie da Francia e Belgio, occuperanno gli spazi all’aperto della Reggia Ducale, il suo splendido Giardino e alcuni altri luoghi del paese. L’ingresso a Tutti Matti per Colorno 2020 è a offerta.
Per accedere agli spettacoli gratuiti della Scena OFF sarà necessario ritirare direttamente al Festival un tagliando di ingresso, solo per gli spettacoli del giorno corrente.
Tutta l'area del Festival verrà gestita in ottemperanza alle norme anti COVID-19 in vigore.
Programma completo del festival https://www.tuttimattipercolorno.it/index.php/programma
La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo
Costo della manifestazione: L’ingresso a Tutti Matti per Colorno 2020 è a offerta.
Per i 3 spettacoli internazionali a pagamento sono aperte le prevendite online su www.tuttimattipercolorno.it e nei punti vendita del circuito Vivaticket; la biglietteria aprirà a Colorno dal 1 settembre (orari e luoghi sul sito).
Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: www.tuttimattipercolorno.it
info@tuttimattipercolorno.it

Castello di Sarzano
MARE MATRICE - CONVEGNO E PERFORMANCE ARTISTICA
Nell’ambito della mostra fotografica Mare Matrice, una giornata di divulgazione per famiglie e ragazzi, sul tema dell’ambiente e delle biodiversità, accompagnata da una performance artistica.
sabato 12 settembre
Mare Matrice è espressione della Sardegna, del suo territorio, della sua natura e gente, è un progetto poetico che indaga la relazione tra uomo e ambiente naturale attraverso il linguaggio della danza, della videoarte, dell’apnea e della biologia marina. Mare Matrice è un progetto che vuole arrivare al profondo dell’anima, alla sua essenza, attraverso il mare, un mare che unisce e non crea confine, un mare che nella trasparenza ci insegna, un mare che nella profondità del suo silenzio ci mette in relazione intima con noi stessi.
Il mare è il luogo dell’incontro, della rinascita, della libertà. In questo percorso di creazione ciò che è emerso è il rapporto indissolubile della donna sarda con la natura e il mare che la circonda come le braccia di una madre Il progetto realizza un cortometraggio, una mostra fotografica, una performance installativa di danza e musica, la pubblicazione di opuscoli informativi per coadiuvare la divulgazione scientifica. Il cortometraggio utilizza i linguaggi della danza, del teatro, della videodanza, della musica, la performance installativa ne accompagna la proiezione in un evento pubblico e vede, quando possibile, il coinvolgimento di un gruppo eterogeneo di 30 performer non professionisti, formati attraverso un workshop gratuito, che affiancano le danzatrici professioniste. Ogni performance è site-specific ovvero pensata appositamente per il luogo. Obiettivi del progetto sono la sensibilizzazione ai temi del rispetto e della tutela dell’ambiente e la divulgazione delle discipline artistiche e sportive quale strumento di relazione e conoscenza del contesto naturale, sviluppando l’attenzione su una riflessione: rispettando e tutelando il mare, rispettiamo il genere umano; soltanto conoscendo direttamente e vivendo questo elemento tanto prezioso, possiamo rispettarlo e difenderlo, conoscendone i moti, l’effetto che fisicamente, meccanicamente ed emotivamente ha su di noi, la sua vita e la sua forza.
IL PROGETTO È REALIZZATO DA:
Alessandra Mura > Direzione artistica del progetto, regia e danza
Luisella Conti, Alice Friggia, Sara Giordanelli, Alessandra Mura, Francesca Panu, Emilia Satta, Valentina Solinas > Danzatrici e performer
Alessandro Spanu > Riprese video, montaggio, mostra fotografica
Gianpiero Dore > Operatore di ripresa in mare
Manuel Attanasio > Musiche originali
Fabio Mura, Sergio Addis > Preparazione atletica, supporto tecnico e logistico, supervisione in mare Stefania Pinna > Consulente Scientifico
Valentina Solinas > Organizzazione
PRODUZIONE: Associazione PARABATULA 2020 CON IL SOSTEGNO DI: Fondazione Di Sardegna IN COLLABORAZIONE CON: Balletto del Mediterraneo, Sassari; ASD Associazione Mare di Fuori, Porto Torres Senza Confini Di Pelle, Sassari. La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo. Ingresso gratuito
Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: cultura@comune.casina.re.it

Castello di Gropparello
FESTA DELL'UVA
Rievocazioni di antichi mestieri al Castello di Gropparello
domenica 13 settembre
Castello di Gropparello – Parco delle Fiabe
10:00 – 18:00 (ultimo ingresso ore 15:00) prenotazione obbligatoria
Tutti nel tino a piedi nudi per fare il vino, fra il profumo del mosto e i grappoli d’uva! Un’esperienza unica per tutta la famiglia nella celebrazione di una delle fasi più caratteristiche del ciclo produttivo del vino. La giornata comprende anche la visita al castello e il Parco delle Fiabe e degustazioni guidate di vini doc. La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo.
Costo della manifestazione:
Adulti: € 22,50
Bambini da 3 anni a 12 anni: € 18,50
Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: tel 0523-855814 – info@castellodigropparello.it – www.castellodigropparello.it

Mastio e Borgo di Vigoleno
MERCATINI DELLE MERAVIGLIE NEL BORGO
Esposzione di artigianato e tipicità
domenica 13 settembre
Dalle 10.00 alle 18.00 il Borgo di Vigoleno ospita il Mercatino delle Meraviglie, esposizione di opere nate dall’ingegno e dalla creatività di artigiani e artisti che durante il giorno popoleranno le piazze del paese.
La manifestazione non si svolge anche in caso di mal tempo
Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni:
www.visitvigoleno.com , www.comune.vernasca.pc.it

Villa Medici del Vascello
VOLTA PAGINA FESTIVAL A VILLA MEDICI DEL VASCELLO
Con Alice Cappagli, Romina Casagrande, Danio Asinari e altre sorprese
domenica 13 settembre
Un programma di ampio respiro, quello della prima edizione del Volta Pagina Festival, di incontri con l’autore che sapranno coinvolgere e stimolare chi ama sentir raccontare un libro direttamente da chi l’ha scritto e immergersi nel clima autentico e confidenziale che si instaura tra autori e lettori in occasione dei festival letterari.
Gli eventi del festival durano 60 minuti e si svolgono nel rispetto delle norme di contrasto alla diffusione da Covid-19. I posti per assistere alle presentazioni sono limitati ed è possibile riservarli via WhatsApp inviando un messaggio al 370 3379804 specificando la presentazione a cui si vuole partecipare, il proprio nome ed il numero di posti che si intende prenotare.
13 SET - 15:00
RICORDATI DI BACH
INCONTRO CON L'AUTORE
Presentazione del libro Ricordati di Bach di Alice Cappagli nell'ambito del Volta Pagina Festival.
"Per Cecilia la musica è un modo di vivere, il solo che conosce: ha otto anni quando un incidente d'auto le lede per sempre il nervo della mano sinistra e si mette in testa d'imparare a suonare il violoncello, e ne ha diciannove quando tenta i primi concorsi. In mezzo, dieci anni di duro lavoro con Smotlak, un maestro diverso da tutti gli altri, carismatico, burbero, spregiudicato. Ma «le vere lezioni non sono quasi mai a lezione», e Cecilia non tarderà a capirlo, scoprendo qual è il senso di ogni sfida e comprendendo che un vero maestro insegna veramente tutto: perfino a vivere."
Gli eventi durano 60 minuti e sono a partecipazione gratuita.
I posti sono limitati. E' possibile riservarli via WhatsApp inviando un messaggio al 370 3379804 specificando la presentazione a cui si vuole partecipare, il proprio nome ed il numero di posti che si intende prenotare.
13 - SET 16:30
I BAMBINI DI SVEVIA
INCONTRO CON L'AUTORE
Presentazione del libro I bambini di Svevia di Romina Casagrande nell'ambito del Volta Pagina Festival.
"I bambini di Svevia è un romanzo indimenticabile. Per la capacità di leggere l’animo umano con profondità ed empatia. Per il coraggio di far luce su un capitolo poco conosciuto della storia italiana, quello dei bambini che, per tre secoli e fino alla Seconda Guerra Mondiale, venivano venduti dalle famiglie per lavorare nelle fattorie dell’Alta Svevia. Per la protagonista, Edna, un personaggio vivido e coinvolgente. Una storia che è un tuffo in un mondo in cui la natura dice più delle parole e in un passato dimenticato che chiedeva di essere raccontato."
Gli eventi durano 60 minuti e sono a partecipazione gratuita.
I posti sono limitati. E' possibile riservarli via WhatsApp inviando un messaggio al 370 3379804 specificando la presentazione a cui si vuole partecipare, il proprio nome ed il numero di posti che si intende prenotare.
13 SET - 18:00
LO SGUARDO RISCOPERTO DI CECILIA GALLERANI
INCONTRO CON L'AUTORE
Presentazione del libro Lo sguardo riscoperto di Cecilia Gallerani di Danio Asinari nell'ambito del Volta Pagina Festival.
"Personalità illustre del Rinascimento, donna colta ed intraprendente, Cecilia Gallerani è divenuta un archetipo della storia dell’arte. Grazie al meraviglioso talento di Leonardo da Vinci, che ha saputo trasformarla, nella Dama con l’ermellino, in icona sublime e moderna, perfettamente a suo agio anche nel XXI secolo. Già favorita del Duca di Milano Ludovico Il Moro, nel 1492 divenne Contessa di San Giovanni in Croce e diede lustro, con la sua intelligenza e con la sua forte personalità, anche al borgo cremonese. Lo sguardo riscoperto di Cecilia Gallerani ripercorre le vicende biografiche di una donna dalla vita straordinaria. "
Gli eventi durano 60 minuti e sono a partecipazione gratuita.
I posti sono limitati. E' possibile riservarli via WhatsApp inviando un messaggio al 370 3379804 specificando la presentazione a cui si vuole partecipare, il proprio nome ed il numero di posti che si intende prenotare.
Villa Medici del Vascello fa parte del portale dei Castelli del Ducato di Parma, Piacenza, Pontremoli - Custodi di Storie! Felici di Accogliervi!

Museo Ebraico Fausto Levi di Soragna
VISITA GUIDATA AL MUSEO E ALLA SINGAGOGA E SU RICHIESTA AL CIMITERO EBRAICO
domenica 13 settembre, ore 16.00
Luoghi dei sempre vivi. Luoghi di presenza, di memoria, di testimonianza, di rispetto. 
La rete dei Castelli del Ducato di Parma, Piacenza, Pontremoli è onorata che, a fare parte dello straordinario corollario dei luoghi d’arte del nostro circuito, sia anche il Museo Ebraico di Soragna in provincia di Parma. Si trova nel centro storico medievale di Soragna, nell’edificio seicentesco che ospita l’artistica Sinagoga del 1855. Illustra la storia delle Comunità Ebraiche parmensi e piacentine. La raccolta museale comprende preziosi oggetti di culto dei secoli XVI, XVIII e XIX, di grande valore artistico e documentale, tra cui una importante collezione di antiche e rare ketubboth (contratti matrimoniali), ed una ricca documentazione fotografica ed oggettistica delle Sinagoghe oggi non più esistenti, tra cui quelle di Busseto, Fiorenzuola e Cortemaggiore.
Il Museo, oltre ad essere uno straordinario luogo di testimonianza, ha una fondamentale funzione educativa grazie anche ai percorsi didattici studiati appositamente per le scuole.
Se non siete potuti andare alla domenica alla Giornata della Cultura Ebraica e volete visitare anche il Cimitero (in foto) potete specificarlo nella mail.
E' possibile prenotarsi al nostro indirizzo mail info@castellidelducato.it oppure a 👉prenotazioni@museoebraicosoragna.net

Reggia di Colorno
FESTIVAL SERASSI - Ed. 2020
domenica 13 settembre
Reggia di Colorno – Cappella Ducale di San Liborio ore 18.00
I manoscritti inediti dei Borbone ritrovati presso l’Abbazia di Montecassino.
Musiche per organo di scuola napoletana del Sette-Ottocento
Andrea Panfili, organo
La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo
Costo della manifestazione: ingresso gratuito fino ad esaurimento posti disponibili
Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: Reggia di Colorno Tel 0521 312545 – mail reggiadicolorno@provincia.parma.it sito www.reggiadicolorno.it

SOLESTELLA. APERITIVO FRA TERRA E CIELO AL CASTELLO DI TABIANO
Tutti i mercoledì aperitivo sulle terrazze del Castello di Tabiano dalle ore 18.30. A seguire, cena in terrazza (prenotazione obbligatoria).
mercoledì 16 settembre
Solestella. Aperitivi fra terra e cielo al Castello di Tabiano
Tutti i mercoledì aperitivo sulle terrazze del Castello di Tabiano dalle ore 18.30 (prenotazione consigliata).
A seguire, cena in terrazza (prenotazione obbligatoria). Salite sulle terrazze del Castello di Tabiano per gustare un fresco aperitivo accarezzati dalla brezza serale e godervi il vasto panorama, in attesa che il Sole cali il sipario sulla Pianura ai vostri piedi e le Stelle facciano la loro comparsa sul palcoscenico del cielo.
Per chi lo desidera è possibile proseguire la serata con cena in terrazza su prenotazione. Ogni settimana il menù cambia, seguendo la stagionalità dei prodotti del nostro orto e dell’azienda agricola. Il Castello di Tabiano nasce come fortezza difensiva più di mille anni fa per volere dei Marchesi Pallavicino che dall’alto della collina su cui svetta il Castello riuscivano a controllare un vasto territorio della Pianura Padana. Tra i personaggi leggendari che hanno abitato il Castello brilla il nome magico di Solestella da Bardi, castellana di Tabiano intorno al XIII secolo. Che nome meraviglioso per una fanciulla del Medioevo! Come tutte le ragazze nobili impara a ricamare preziose tappezzerie, a suonare il liuto, a governare la servitù. La giovane contessa viene data in sposa al potente signore di Tabiano, Guglielmo Pallavicino; noi proviamo a immaginarla, in tutta la sua bellezza, i capelli raccolti da reticella dorata, gli abiti drappeggiati, ammirare dall’alto di una finestrella il vasto panorama e l’arrivo al Castello di Tabiano di dame, cavalieri e menestrelli. Oggi il Castello è una delle rocche più belle e scenografiche dell’Alta Emilia e ospita cerimonie ed eventi, come gli aperitivi organizzati tutti i mercoledì di luglio, agosto e settembre sulle sue suggestive terrazze, per ascoltar musica, bere freschi cocktail e goder della brezza serale ammirando il vasto panorama. Per chi lo desidera è possibile continuare la serata con cena in terrazza su prenotazione (il menu cambia ogni settimana).
REGOLE SICUREZZA CORONAVIRUS ADOTTATE PER EVENTO – MANIFESTAZIONE: consigliata la prenotazione per l’aperitivo. Obbligatoria per la cena. La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo.
Costo cena €35 (bevande escluse).
Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: E-mail: info@castelloditabiano.com - Tel. +39 348 8955378

ROCCA SANVITALE DI FONTANELLATO (PR)
ALLA SCOPERTA DELLA CAMERA OTTICA E DELLA CASA MUSEO DEI CONTI SANVITALE
Giovedì 17 e Venerdì 18 settembre alla scoperta del
Rocca Sanvitale di Fontanellato (PR)
con tour accompagnati in programma alle ore 10.15 e 11.45 al mattino e alle ore 14.45 e 16.15, pomeriggio
I gruppi potranno essere composti al massimo di 16 persone. Incantevole, al centro del borgo, la Rocca è ancora circondata da ampio fossato colmo d'acqua: racchiude uno dei capolavori del Manierismo italiano, l'Affresco dipinto dal Parmigianino nel 1524 con il mito di Diana e Atteone, e la curiosa Camera Ottica.
- obbligo di mantenere la distanza di sicurezza interpersonale;
- obbligo di indossare la mascherina per tutta la durata della visita accompagnata;
- ingressi contingentati fino a 16 persone per volta;
- saranno esposti cartelli informativi e segnaletica per il rispetto delle norme di sicurezza;
- dotazione di gel igienizzanti a disposizione dei visitatori;
- ambienti costantemente puliti e servizi igienici sanificati;
- in biglietteria sono allestiti dispositivi trasparenti, parafiato e antibatterici
Prenotazione consigliata
Info Iat Rocca Sanvitale: 0521.829055 – rocca@fontanellato.org

AMBASCIATORI DEL TERRITORIO
CON NUOVI OCCHI NEL BORGO DI COMPIANO CON APERITIVO AL CASTELLO - Circuito Castelli del Ducato.

Sabato 19 settembre 2020, 15.30 – 18.00
Dove si svolge? Compiano centro storico e Castello di Compiano
Una visita guidata nel centro storico di Compiano e nel suo Castello, con uno sguardo su segreti e angoli nascosti che non tutti conoscono. Dall’alto del rivellino ci sarà occasione di scoprire anche qualcosa in più sul crinale appenninico tosco ligure emiliano. Il giro turistico terminerà con un piccolo aperitivo presso il Castello di Compiano.
Ambasciatori del territorio:  Arch. Ettore Rulli, storico del territorio; il sindaco Dott. Francesco Mariani; l'assessora Dott.ssa Grazia Rulli.
Numero minimo partecipanti: 10 - 
Numero massimo partecipanti: 20
Costo a persona: da 20 € 
Modalità di pagamento: contanti in loco.
Prenotazione diretta: 0525.825125
Prenotazione obbligatoria info@castellidelducato.it

Rocca di Sala Baganza
UNA ROCCA DI SERA....
Apertura serale della Rocca Sanvitale e del Museo del Vino
sabato 19 settembre
Una visita speciale grazie alla luce romantica e suggestiva del crepuscolo.
Ogni mezz’ora sarà possibile visitare alternativamente la Rocca o il Museo.Visita guidata di 30 minuti.
Visita al Museo del Vino: ore 19 - ore 20 - ore 21
Visita alla Rocca Sanvitale : ore 19,30 - ore 20,30 - ore 21,30
Prenotazione obbligatoria .
E poi....ordina la tua cassetta per un pic - nic in giardino o prenota un tavolo in giardino presso Il Grappolo, tel 0521.331345
REGOLE SICUREZZA CORONAVIRUS ADOTTATE PER EVENTO – MANIFESTAZIONE: In ottemperanza alle indicazioni della normativa vigente per i luoghi di pubblico accesso previa registrazione del nome, cognome e recapito e previo controllo dell’identità. I dati registrati saranno trattati nel rispetto della legge sulla privacy e saranno conservati per i soli 14 giorni successivi alla data dell’evento. Piccoli gruppi, mascherina obbligatoria all’interno e per tutta la durata della visita.
La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo.
Costo della manifestazione:
Adulti: € 5 (la singola visita)
Bambini da 7 anni a 12 anni: € 3
Gratuito: sotto i sei anni
Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni:
I.A.T. Sala Baganza: Tel. 0521- 331342; mail iatsala@comune.sala-baganza.pr.it

Rocca Sanvitale di Fontanellato
MERCATINO ANTIQUARIATO - EDIZIONE DI SETTEMBRE
Tradizione andare al Mercatino dell’Antiquariato di Fontanellato a cercare oggetti antichi e sorprendenti.
domenica 20 settembre
Domenica 20 settembre vi invitiamo a fare un giro tra i banchi del Mercatino dell’Antiquariato di Fontanellato in cerca di oggetti magici, antichi libri, pendoli e orologi d’epoca, cassapanche, cassettiere, armadi, comodini che chissà quanti preziosi pezzi di vita hanno contenuto e quale storia conservano tra legni e tarsie. A settembre, è tradizione visitare Fontanellato, in provincia di Parma: potrete mangiare tante golosità in locande, bistrot, ristoranti, trattorie dove trovarte i buonissimi tortelli d’erbette ricoperti da abbondante Parmigiano Reggiano e burro fuso, degustare salumi e torta fritta.
E poi tutti ad ammirare i meravigliosi arredi nelle sale della Rocca Sanvitale e l’Affresco del Parmigianino. Tutti a vedere lo Stendardo della Beata Vergine del Rosario esposto nel castello ancora circondato dall’acqua del fossato.
Volete davvero stupirvi? Visitate la Camera Ottica all'interno del maniero. Tradizione andare al Mercatino dell’Antiquariato di Fontanellato a cercare oggetti antichi e sorprendenti. La tradizionale mostra mercato dell’Antiquariato a Fontanellato, in provincia di Parma, vale il viaggio domenica 20 settembre. Il Mercatino dell’Antiquariato di Fontanellato si snoda per tutta la giornata domenica dalle 8,00 alle 18,30 circa, in un contesto storico e artistico di rara e suggestiva bellezza, attorno alla magnifica Rocca Sanvitale di Fontanellato (PR) e sotto i portici del caratteristico borgo di pianura. Trovate bancarelle di antiquariato, banchi per appassionati di collezionismo, oggettistica vintage e pezzi di modernariato, rigatteria e tante curiosità d’altri tempi. Mobili, dipinti, arredi, stampe, ceramiche, cristalli e soprammobili, preziosi e bijoux, dischi e giocattoli e tanto altro. Il Mercatino di Fontanellato rientra nel circuito dei mercati storici con circa 100 espositori. Tra gli stand dell’antiquariato si possono trovare pezzi da collezione tra antiquariato d’epoca, rigatteria, vintage retrò e modernariato, con porcellane, mobili, dipinti, stampe, dischi, giocattoli, cornici, preziosi d’oro e argento, ceramiche, cristalli, arredi, strumenti d’uso quotidiano o soprammobili di bellezza, di tutte le epoche e stili. Ingresso libero. Approfitta di un giro al Mercatino di Fontanellato per visitare anche la Rocca Sanvitale – interamente arredata – che custodisce l’Affresco del Parmigianino. Info Iat Rocca Sanvitale: 0521.829055 – rocca@fontanellato.org
Info Gestori Mercatino dell’Antiquariato 2020: Cooperativa Parmigianino di Fontanellato, tel. 0521.821139

Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino
CASTELLO DI SCIPIONE DEI MARCHESI PALLAVICINO: I MISTERI DEL CASTELLO MILLENARIO
Nel labirinto del Castello più antico del Parmense visita notturna alla scoperta dei suoi luoghi segreti. Con l’apertura straordinaria delle prigioni quattrocentesche e dell’antica via di fuga del castello.
Sabato 19 settembre 
Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino, Borgo Medioevale di Scipione Castello, Salsomaggiore Terme (PR)
20h30, 21h30 e 22h45
Il millenario Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino, il più antico del Parmense, fondato prima dell'anno Mille dal mitico Adalberto Pallavicino, tra i più grandi condottieri del suo tempo, aprirà le sue porte per una speciale visita notturna alla scoperta dei suoi luoghi segreti.
Nella penombra della sera verranno raccontati intrighi e misteri che avvolgono il Castello e le leggende dei fantasmi che lo animano in alcune notti dell'anno.
Eccezionalmente verrà aperta la torre circolare quattrocentesca con le sue prigioni e verrà mostrata l'antica via di fuga che attraversa il Castello.
Per l’occasione, verranno inoltre aperti l'intero loggiato Seicentesco da dove sarà possibile ammirare il paesaggio collinare avvolto dalla luce della sera, la Quattrocentesca “scalinata dei cavalli” con il suo giardino segreto e il grande giardino ai piedi della torre, illuminato per la serata. Sarà anche possibile cenare con menu fisso presso gli agriturismi intorno al Castello o degustare una raffinata cena a base dei prodotti del territorio nelle trattorie vicine. Per chi desiderasse dormire nel Castello, due esclusive suites nella torre a pianta quadrata e nell’ala Est sono a disposizione degli ospiti per un minimo di due notti e con prima colazione offerta nella suite.
REGOLE SICUREZZA CORONAVIRUS ADOTTATE PER EVENTO – MANIFESTAZIONE: la speciale visita è su prenotazione e a numero chiuso. E’ obbligatorio l’uso della mascherina all’interno del Castello e il distanziamento di almeno 1 metro tra le persone. Sono a disposizione degli ospiti i dispenser con i gel igienizzanti per le mani in vari punti lungo il percorso e presso la biglietteria dove è anche presente una barriera protettiva in plexiglas. Nei giardini e altri spazi esterni che vengono visitati è possibile togliere la mascherina rispettando la distanza di 3 metri. La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo.
Costo della manifestazione:
Adulti: 9 euro – senza sovraprezzo
Bambini da 6 anni a 16 anni: 8 euro
Gratuito: fino a 5 anni inclusi
Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: Tel: 0524 572381 –info@castellodiscipione.it; www.castellodiscipione.it

Mastio e Borgo di Vigoleno
MERCATINI DELLE MERAVIGLIE NEL BORGO
Esposzione di artigianato e tipicità
domenica 20 settembre
Dalle 10.00 alle 18.00 il Borgo di Vigoleno ospita il Mercatino delle Meraviglie, esposizione di opere nate dall’ingegno e dalla creatività di artigiani e artisti che durante il giorno popoleranno le piazze del paese.
La manifestazione non si svolge anche in caso di mal tempo
Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni:
www.visitvigoleno.com , www.comune.vernasca.pc.it

Castello di Gropparello
FESTA DELL’UVA
Rievocazioni di antichi mestieri al Castello di Gropparello
domenica 20 settembre
Castello di Gropparello – Parco delle Fiabe
10:00 – 18:00 (ultimo ingresso ore 15:00) prenotazione obbligatoria
Tutti nel tino a piedi nudi per fare il vino, fra il profumo del mosto e i grappoli d’uva! Un’esperienza unica per tutta la famiglia nella celebrazione di una delle fasi più caratteristiche del ciclo produttivo del vino. La giornata comprende anche la visita al castello e il Parco delle Fiabe e degustazioni guidate di vini doc. La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo.
Costo della manifestazione:
Adulti: € 22,50
Bambini da 3 anni a 12 anni: € 18,50
Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: tel 0523-855814 – info@castellodigropparello.it – www.castellodigropparello.it

Rocca Viscontea di Castell'Arquato
TREKKING DEL MIELE
Passeggiata tra le colline alla scoperta dell’apicoltura
domenica 20 settembre
Passeggiata attraverso le colline che abbracciano il borgo, accompagnati da un'esperta guida escursionistica, per raggiungere un’azienda agricola votata all’apicoltura. Dopo un affascinante racconto sul ciclo di produzione del miele e sull’importanza della preservazione delle api per gli ecosistemi, un dolcissimo assaggio appiccicherà un sorriso sui volti di tutti i partecipanti. Partenza ore 15. 00.
Punto di incontro: Ufficio Turistico di Castell'Arquato (IAT Piazza Municipio). Durata: 2 ore e 30 minuti circa. Adatto anche ai bambini, dagli 8 anni in su. Consigliato abbigliamento comodo e scarpe sportive
Costi: € 15,00 a persona (comprende trekking, visita con degustazione in azienda)
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro le 18.00 di sabato 19 settembre. L'escursione si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di 10 persone e per un massimo di 18 persone.
I partecipanti dovranno avere con sé la mascherina (da usare solo al momento del ritrovo e in alcuni punti, a discrezione della guida, dove non sarà possibile mantenere la distanza interpersonale minima). Consigliamo gel igienizzante da tenere in borsa, anche se sarà a disposizione in ufficio turistico al momento della partenza e al ritorno. Gli organizzatori si riservano di annullare l'evento in caso di maltempo.
In caso di maltempo o mancato raggiungimento del quorum, i partecipanti verranno anticipatamente avvisati.
Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: 0523 803215 - iatcastellarquato@gmail.com

Castello di Sarzano
MARE MATRICE
Mare, acqua che disegna un territorio. L’indissolubile ed intimo legame tra la profondità degli abissi, ambiente, la donna e la loro simbiotica coesistenza. Mostra fotografica e installazione video.
Sabato 12 e domenica 13 agosto; sabato 19 e domenica 20 agosto.  
Sabato dalle 16.00-19.00, Domenica 10.00-13-00 e dalle 15.00-19.00
Mare Matrice è espressione della Sardegna, del suo territorio, della sua natura e gente, è un progetto poetico che indaga la relazione tra uomo e ambiente naturale attraverso il linguaggio della danza, della videoarte, dell’apnea e della biologia marina. Mare Matrice è un progetto che vuole arrivare al profondo dell’anima, alla sua essenza, attraverso il mare, un mare che unisce e non crea confine, un mare che nella trasparenza ci insegna, un mare che nella profondità del suo silenzio ci mette in relazione intima con noi stessi. Il mare è il luogo dell’incontro, della rinascita, della libertà. In questo percorso di creazione ciò che è emerso è il rapporto indissolubile della donna sarda con la natura e il mare che la circonda come le braccia di una madre Il progetto realizza un cortometraggio, una mostra fotografica, una performance installativa di danza e musica, la pubblicazione di opuscoli informativi per coadiuvare la divulgazione scientifica. Obiettivi del progetto sono la sensibilizzazione ai temi del rispetto e della tutela dell’ambiente e la divulgazione delle discipline artistiche e sportive quale strumento di relazione e conoscenza del contesto naturale, sviluppando l’attenzione su una riflessione: rispettando e tutelando il mare, rispettiamo il genere umano; soltanto conoscendo direttamente e vivendo questo elemento tanto prezioso, possiamo rispettarlo e difenderlo, conoscendone i moti, l’effetto che fisicamente, meccanicamente ed emotivamente ha su di noi, la sua vita e la sua forza. Il cortometraggio utilizza i linguaggi della danza, del teatro, della videodanza, della musica, la performance installativa ne accompagna la proiezione in un evento pubblico e vede, quando possibile, il coinvolgimento di un gruppo eterogeneo di 30 performer non professionisti, formati attraverso un workshop gratuito, che affiancano le danzatrici professioniste. Ogni performance è site-specific ovvero pensata appositamente per il luogo.
IL PROGETTO È REALIZZATO DA: 
Alessandra Mura > Direzione artistica del progetto, regia e danza
Luisella Conti, Alice Friggia, Sara Giordanelli, Alessandra Mura, Francesca Panu, Emilia Satta, Valentina Solinas > Danzatrici e performer
Alessandro Spanu > Riprese video, montaggio, mostra fotografica
Gianpiero Dore > Operatore di ripresa in mare
Manuel Attanasio > Musiche originali
Fabio Mura, Sergio Addis > Preparazione atletica, supporto tecnico e logistico, supervisione in mare Stefania Pinna > Consulente Scientifico
Valentina Solinas > Organizzazione
PRODUZIONE:
Associazione PARABATULA 2020; CON IL SOSTEGNO DI: Fondazione Di Sardegna; IN COLLABORAZIONE CON: Balletto del Mediterraneo, Sassari ASD Associazione Mare di Fuori, Porto Torres Senza Confini Di Pelle, Sassari
La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo, ingresso gratuito
Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: cultura@comune.casina.re.it
Parcheggi vicini: area parcheggio del castello di Sarzano
Come arrivare: Arrivati nel capoluogo di Casina, tenere la direzione Castello di Sarzano, sulla sinistra dopo l’uscita della galleria posta sulla statale 63.

Reggia di Colorno
IL TEMPO, INTORNO, A NOI
ColornoPhotoLife svela “Il tempo, intorno a noi”
Da sabato 12 settembre a mercoledì 11 novembre
Il festival fotografico si terrà dall’12 settembre all’11 novembre 2020 alla Reggia di Colorno (PR). Tra i protagonisti, Franco Fontana, Michael Kenna e Livio Senigalliesi, fra mostre, workshop e visite guidate.
Negli eleganti scenari della Reggia di Colorno (PR) torna la grande fotografia con gli scatti di importanti fotografi del panorama nazionale e internazionale per la rassegna ColornoPhotoLife, festival fotografico dall’11 settembre all’11 novembre 2020, dal tema “Il tempo, intorno a noi”, nell’ambito degli eventi di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020. Mostre fotografiche, conferenze, workshop, visite guidate coinvolgeranno protagonisti e pubblico in un viaggio inedito nel mondo della fotografia.
Nel piano nobile della Reggia, dal 12 settembre all’8 novembre 2020, si potranno ammirare le foto della mostra “Route 66” di Franco Fontana a cura di Sandro Parmigiani, che presenta il mito americano attraverso più di 70 immagini realizzate lungo le 2.248 miglia che uniscono Chicago a Los Angeles, seguendo la leggendaria strada 66.
“Fiume Po” è invece il titolo dell’esposizione di Michael Kenna, il quale propone un’inedita mostra fotografica dedicata ai luoghi del Grande Fiume, in particolare ai posti silenziosi. Si potrà visitare dal 16 ottobre all’8 novembre al piano nobile.
Livio Senigalliesi espone, dal 12 settembre all’11 ottobre nello spazio Mupac dell’Aranciaia, le immagini della sua “Effetti Collaterali”. Le immagini di questa mostra, scattate nell'arco di tre decenni in 4 continenti sono un atto di testimonianza e di denuncia contro la guerra. Foto realizzate a contatto con le persone, tra sofferenze, pericoli, freddo, fame, fughe.
Sempre all’Aranciaia dal 12 settembre all’11 ottobre si potranno osservare le “Epifanie: l’altra fisica del paesaggio” di Tina Cosmai, la quale riflette sulla condizione post-umana in cui il soggetto è al centro di una realtà pervasa dalla tecnologia.
Raffaele Petralla conduce i visitatori, con il suo reportage “Cosmodrome” dal 16 ottobre all’8 novembre all’Aranciaia, nella vita di coloro che raccolgono e riciclano i rottami dei razzi russi che cadono nella neve della tundra in Russia, al confine con il circolo polare articolo.
“La mia terra” è invece il nome della mostra di Camilla Biella, che svela - dal 16 ottobre all’8 novembre all’Aranciaia - il piccolo mondo antico della Pianura Padana, tra l’antica via Emilia e le prime colline appenniniche di Piacenza, con i rituali quotidiani di piccoli agglomerati rurali.
Il Porticato della Reggia ospita nei giorni del festival e successivi weekend la collettiva dei soci Color’s Light dal titolo “Una donna, Maria Luigia”. Indagine sull’eredità lasciata dalla donna più amata di Parma, Maria Luigia d’Austria, con la guida della storica d’arte Eles Iotti.
ColornoPhotoLife, per dare espressione ad una cultura fotografica viva, conta su qualificate collaborazioni, come nel Concorso a lettura di Portfolio Maria Luigia - tappa di Portfolio Italia (che si terrà il 17 e 18 ottobre), negli intensi incontri con autori e protagonisti della fotografia italiana e nei workshop. Quest’ultimi vedranno la partecipazione di fotografi e curatori, in modo da offrire agli appassionati un’ampia scelta formativa.
Il festival è possibile grazie all’organizzazione del Gruppo Fotografico Color’s Light e alla professionalità di ANTEA Progetti e Servizi per la Cultura e il Turismo, il patrocinio di Destinazione Turistica Emilia, FIAF e Provincia di Parma, e il sostegno di Comune di Colorno, Regione Emila Romagna e Fondazione Cariparma.
La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo. Prenotazione obbligatoria
Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: Reggia di Colorno Tel 0521 312545 – mail reggiadicolorno@provincia.parma.it sito www.reggiadicolorno.it

Villa Medici del Vascello
VOLTA PAGINA FESTIVAL A VILLA MEDICI DEL VASCELLO
Con Marco Ghizzoni e Sarah Savioli
domenica 20 settembre
Un programma di ampio respiro, quello della prima edizione del Volta Pagina Festival, di incontri con l’autore che sapranno coinvolgere e stimolare chi ama sentir raccontare un libro direttamente da chi l’ha scritto e immergersi nel clima autentico e confidenziale che si instaura tra autori e lettori in occasione dei festival letterari.
20 SET - 15:00
GLI ACCORDI DI STRADIVARI
INCONTRO CON L'AUTORE
Presentazione del libro Gli accordi di Stradivari di Marco Ghizzoni nell'ambito del Volta Pagina Festival.
"Cremona, città di violini e liutai, è sconvolta: lo Stradivari Conte De Fontana del 1702, violino di inestimabile valore, è scomparso. Brutto affare per il commissario Valentina Raffa: c'è in gioco un simbolo della città e, soprattutto, la sua reputazione. Nonostante il paziente aiuto del collega, l'ispettore Davide Tranquillo, segretamente innamorato di lei, per “la Raffa” il caso si fa sempre più intricato, tra ricatti, foto compromettenti, pedinamenti e vendette. In una tranquilla città di provincia, tra pettegolezzi e bevute al bar, Marco Ghizzoni mette in scena un'insolita commedia tinta di giallo, dando vita a personaggi che sarà difficile dimenticare."
Gli eventi durano 60 minuti e sono a partecipazione gratuita.
I posti sono limitati. E' possibile riservarli via WhatsApp inviando un messaggio al 370 3379804 specificando la presentazione a cui si vuole partecipare, il proprio nome ed il numero di posti che si intende prenotare.
20 SET - 16:30
GLI INSOSPETTABILI
INCONTRO CON L'AUTORE
Presentazione del libro Gli insospettabili di Sarah Savioli nell'ambito del Volta Pagina Festival.
"Anna ha la straordinaria capacità di poter comunicare con piante e animali e, grazie a questo insolito dono, diventa collaboratrice dell’investigatore privato Cantoni. Sul luogo del delitto parla con il cane della dirimpettaia, con le piante del giardino, con due vecchie sorelle tartarughe un po' sclerotiche, e cerca una possibile risposta per la madre di Armando, ex tossicodipendente "precipitato" dal quarto piano di una palazzina. Sarah Savioli, con una scrittura piena di brio e grazie alla sua esperienza come perito tecnico scientifico forense, dà vita a una delle investigatrici più insolite, divertenti e stralunate del giallo nostrano."
Gli eventi durano 60 minuti e sono a partecipazione gratuita.
I posti sono limitati. E' possibile riservarli via WhatsApp inviando un messaggio al 370 3379804 specificando la presentazione a cui si vuole partecipare, il proprio nome ed il numero di posti che si intende prenotare.
Villa Medici del Vascello fa parte del portale dei Castelli del Ducato di Parma, Piacenza, Pontremoli - Custodi di Storie! Felici di Accogliervi!

Castello di Compiano

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate della cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta Annulla