Notizie

Castello di Rivalta

CARNEVALE MASQUERADE: FESTE PER BAMBINI, MERENDE, PRANZI E TOUR CON ANIMAZIONE

Dal 22 febbraio al 1 marzo, divertimento, mascherine, sfilate, golosità!

I Castelli del Ducato festeggiano quest’anno le tradizioni del Carnevale in Italia attraverso 7 divertenti proposte dal 22 febbraio al 1 marzo 2020. Si spazia dalle feste e tour con animazione per i bambini come, ad esempio, al Castello del Piagnaro di Pontremoli, al Castello di Rivalta e al Castello di Gropparello, ad iniziative per adulti come Masquerade alla Reggia di Colorno o il Carnevale Medioevale alla Rocca Viscontea di Castell’Arquato. C’è il Carnevale Itinerante a Bardi, ai piedi della Fortezza, con sfilata di maschere e carri e per chi vuole davvero festeggiare a tavola, alla maniera emiliana, il Relais 12 Monaci a Fontevivo propone tre domeniche con pranzi a tema Gran Bollito. info@castellidelducato.it - www.castellidelducato.it

Per chi non ha mai assaggiato l’ippocrasso. C’è il CARNEVALE MEDIOEVALE sabato 22 febbraio a Castell'Arquato (PC), con alle 16.30 una visita guidata alla Rocca Viscontea che si arricchisce di curiosità storiche sulla festa di Carnevale. A seguire degustazione di ippocrasso e dolcetti tipici in Enoteca Comunale. Prenotazione obbligatoria. Costo della manifestazione a persona: 10,00 € info@castellidelducato.it - www.castellidelducato.it (EVENTO ANNULLATO)

Per famiglie con bambini. FESTA DI CARNEVALE PER BAMBINI AL CASTELLO DEL PIAGNARO domenica 23 febbraio dalle ore 15:30  a Pontremoli (MS). Un evento gratuito che svolge nel salone riscaldato del maniero in cui verranno premiate le maschere più “creative”, le sezioni in gara: fino ai 6 anni, dai 6 a 11 anni, dai 12 ai 18 anni e adulti. I premi consisteranno in buoni per una pizza offerti dalle pizzerie: “Il Girasole”, “Manuel”, “Il Menhir”, “Time Out, “Pecci”, “Il Principe”, “San Giorgio”. Parallelamente si svolge il Festival della Creatività “Mani e Menti” - Artigianato e Opere dell’Ingegno. Laboratori didattici, ludici e mostre rivolti a bambini e ragazzi, per sperimentare arti, mestieri e giochi del passato all’insegna del motto: “Le mani di oggi per le menti di domani”. Per il Festival, tutti i sabati e le domeniche di febbraio 2020 dalle ore 10:00 – 13:00 alle ore   14:30 – 18. I laboratori sono gratuiti, tuttavia se si utilizzano dei materiali e si produce un manufatto che resta all'allievo potrà essere richiesto un contributo dai 3 ai 10 euro. Il Castello del Piagnaro è raggiungibile anche con l’ascensore che parte alla sommità di via Garibaldi dopo Porta Parma e che sarà attivo dalle ore 09:30 alle 17:30. Per la visita al Museo delle Statue Stele Lunigianesi “A. C. Ambrosi” è previsto uno sconto di 2 euro sul biglietto intero d’ingresso. Si ringrazia l’Istituto Tecnico “Belmesseri” di Pontremoli Ragionieri ad indirizzo turistico per la collaborazione nell’accoglienza. info@castellidelducato.it - www.castellidelducato.it

Per famiglie con bambini. CARNEVALE CON ANIMAZIONE NEL CASTELLO DI RIVALTA CON PRANZO E MERENDA NEL BORGO STORICO (PC). Un borgo incantato, popolato da creature fantastiche vi aspetta per un Carnevale speciale, domenica 23 Febbraio, al Castello di Rivalta!
Mattino: visita guidata al castello con partenza alle ore 11:30 (della durata di 1h30)
Pranzo libero: possibilità di prenotare presso i ristoranti del Borgo: Antica Locanda del Falco, Ristorante la Rocchetta (menù alla carta) o presso il Bistrot “Caffè di Rivalta”.
Pomeriggio: tour con animazione con partenza ore 15:00 o ore 16:00 (della durata di 1h). Adatto ai bambini dai 3 agli 8 anni. Possibilità di merenda presso il Bistrot “Caffè di Rivalta”. (non incluso nel prezzo)
Tariffe (pranzo escluso):
Visita guidata e tour con animazione: 20,00 euro adulti e 15,00 euro bambini (dai 3 ai 12 anni)
Solo tour con animazione pomeridiano: 10,00 euro adulti e 8,00 euro bambini (dai 3 ai 12 anni)
Il Castellano farà un tour dedicato, in cui racconterà storie di questo luogo incantato.
Vestiti da animali, supereroi o burattini, non importa, purché siate bambini!
Ma attenti agli scherzi: sguardo alto e occhi ben aperti! Portate fantasia e voglia di partecipare: il tour del castello sta per cominciare! Durante le attività i bambini devono essere accompagnati da un adulto. L’evento si svolgerà anche in caso di pioggia e previo raggiungimento di numero 20 bambini. Parcheggi più vicini: gratuiti a 200 mt. info@castellidelducato.it - www.castellidelducato.it

Per chi cerca una sfilata in piazza. CARNEVALE ITINERANTE A BARDI, domenica 23 febbraio, ore 16, nel centro storico di Bardi (PR) con la tradizionale sfilata di carri e gruppi di amici mascherati a tema, per il Carnevale, che riunisce le vallate dell’alto Appennino a Bardi. Si svolge in tutte le vie del paese e le osterie dalle ore 16,00. La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo. Parcheggi vicini: parcheggio di piazza Martiri della Liberta. info@castellidelducato.it - www.castellidelducato.it

Per i più golosi. Al RELAIS 12 MONACI a FONTEVIVO (PR) domenica 9, domenica 16 e domenica 23 febbraio si festeggia la ghiotta tavola di Carnevale ogni domenica di febbraio con il PRANZO GRAN BOLLITO MISTO. Per info e prenotazioni: info@castellidelducato.it - www.castellidelducato.it

Per chi è alla moda. MASQUERADE ALLA REGGIA DI COLORNO - FESTA IN MASCHERA A PALAZZO, venerdì 28 febbraio, ore 21. Una speciale Festa di Carnevale nella splendida cornice della Reggia di Colorno alle porte di Parma. All’interno dell’incantevole residenza dei Farnese, dei Borbone e di Maria Luigia d’Austria, vi attendono personaggi di ogni epoca e fantasia per farci vivere una divertente e allegra serata. La Reggia nella Sala del Trono si accenderà con i colori del carnevale e dei costumi che indosseranno gli ospiti: personaggi realmente esistiti o di fantasia di ogni periodo storico è il dress code obbligatorio. Divertimento, musica e spettacolo saranno protagonisti per tutta la serata. La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo. Costo della manifestazione: € 30 a persona. Prenotazione obbligatoria: info@castellidelducato.it - www.castellidelducato.it

Per chi vuole una esperienza straordinaria. FESTA DEI FOLLI AL CASTELLO DI GROPPARELLO, domenica 1 marzo, nel centro storico di Gropparello (PC). Apertura straordinaria del Parco delle Fiabe, il primo parco emotivo d’Italia, casa di orchi, maghi, streghe e cavalieri sempre pronti a correre in soccorso di una dama in pericolo. È un mondo sospeso nel tempo, una bolla immune agli spilli appuntiti della realtà, che consente a grandi e piccini di immergersi in storie straordinarie, calandosi nei panni di personaggi mitici. L’avventura che inaugura una nuova stagione di imprese ambientate nel Medioevo ricrea l’atmosfera della Festa dei Folli, occasione in cui l’ordine costituito si capovolgeva, l’ultimo dei popolani governava per un giorno e il re diventava suddito e povero. Chi si inoltrerà nei 14 ettari di prati e boschi e valli intorno al maniero sulle colline piacentine potrà imbattersi in ciabattini travestiti da nobili, popolane mascherate da dame e saltimbanchi nei lussuosi panni di sovrani. Tutti i visitatori, chiamati a interpretare il ruolo suggerito dall’abito loro assegnato, potranno vantarsi di fronte al re delle gesta epiche compiute per giungere al suo cospetto, dando vita a un surreale e divertentissimo momento di condivisione fuori da ogni schema. Senza rendersene conto, i grandi tornano bambini e i bambini diventano eroi, in un giorno di emozioni che offre un assaggio della magia d’altri tempi che solo il Parco delle Fiabe è in grado di innescare. Per mangiare, è possibile prenotare un tavolo alla Taverna Medievale dove si possono consumare i golosissimi piatti tipici piacentini ormai famosi in tutto il mondo (salumi con gnocco fritto, tortelli di ricotta e spinaci al burro, maltagliati al brasato… e anche hamburgher di chianina per i più giovani), oppure prenotare il Cestino del Pellegrino (con una porzione di Salumi piacentini, torta tipica di patate, un panino e una bottiglietta d’acqua) o il Cestino del Pastore (una porzione di formaggi, una confettura di frutta o di verdura da degustare con i formaggi, un panino, pane carasau e una bottiglietta d’acqua), ambedue a 13 euro. In alternativa, si può optare per un picnic libero o in zona attrezzata. info@castellidelducato.itwww.castellidelducato.it

Quali altri Castelli visitare nel weekend?

Castelli di Parma
Antica Corte Pallavicina
Castello di Compiano
Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino
Castello di Torrechiara
Fortezza di Bardi
Reggia di Colorno
Rocca di Sala Baganza
Rocca Meli Lupi di Soragna
Rocca Sanvitale di Fontanellato

Castelli di Piacenza
Castello di Gropparello
Castello di Rivalta
Mastio e Borgo di Vigoleno
Palazzo Farnese - Cittadella Viscontea (CHIUSO FINO AL 25 FEBBRAIO)
Rocca Viscontea di Castell'Arquato

Castelli di Massa Carrara
Castello del Piagnaro

Altri luoghi
Abbazia Cistercense di Fontevivo (PR)
Apoteosi del Galeotti (PR)
Castello di Contignaco (PR)
Castello di Felino (PR)
Castello di Noceto (PR)
Castello Malaspina di Gambaro (PC)
Dallara Academy (PR)
I Luoghi Verdiani (PR)
Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci (PR)
Monchio delle Corti (PR)
Museo Agorà Orsi Coppini (PR)
Museo Costantiniano della Steccata (PR)
Museo Ebraico di Soragna (PR)
Polesine Zibello (PR)
Rocca dei Terzi di Sissa-Trecasali (PR)
Rocca Valle di Castrignano (PR)
Salsomaggiore Terme (PR)
Sulla via Francigena lungo la storia di Borgo S. Donnino - Fidenza (PR)
Villa Caramello (PC)
Villa Dosi Delfini (MS)

Verso Reggio Emilia
Sala del Tricolore

Verso Cremona
Villa Medici del Vascello

Se segnala al Castello di Compiano (PR)
MOSTRA ARTE MODERNA - RADICI AL CASTELLO DI COMPIANO
Opere di arte moderna di Luca Gastaldo, Mirsad Herenda, Mihailo Karanovic, Tancredi Mangano, Karl Menzen, Francesco Orrù e Enzo Rovella.
Sabato 15 e Domenica 16 febbraio e fino a sabato 21 marzo
Fino al 21 marzo all'interno del Museo Gambarotta nel Castello di Compiano è presente la mostra d'arte "Radici", volta ad indagare i vari significati del termine:  dalla radice come senso di appartenenza ad un luogo, alla radice come origine della forma.
Curata da Bianca Maria Rizzi e Matthias Ritter di Opus In Artem, la mostra si snoda tra le stanze della Marchesa Gambarotta con opere di arte moderna di Luca Gastaldo, Mirsad Herenda, Mihailo Karanovic, Tancredi Mangano, Karl Menzen, Francesco Orrù e Enzo Rovella, artisti di fama internazionale. L’esposizione si snoderà al Castello di Compiano (Pr) tra le stanze della Marchesa Gambarotta: la commistione tra opere di scultura e pittura contemporanee e arredi antichi, quadri, paraventi, vasi e vecchie passamanerie, carte da parati e soffitti a cassettoni costituirà un percorso molto avvincente.
info@castellidelducato.it

Castelli del Ducato di Parma, Piacenza, Pontremoli – Felici di Accogliervi!

Castello di Rivalta

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate della cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta Annulla