Notizie

Rocca Sanvitale di Fontanellato

AMATE I CASTELLI IN ARIA DI JO IN PICCOLE DONNE?

Benvenute e benvenuti nella rubrica Curiosità nel mondo dei Castelli!

"Non sarebbe buffo se tutti i castelli in aria che facciamo diventassero veri e noi potessimo viverci dentro?"
Jo March, in Piccole Donne

E quella porta del castello in aria si apre, alla fine del libro e in ogni film. Se vi hanno appassionato pagina dopo pagina "i castelli in aria" che facevano da bambine Jo, Amy, Beth e Meg March in Piccole Donne, vi invitiamo a visitare i nostri Castelli, rocche, fortezze, manieri del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli, autentici, in gran parte arredati e affrescati. Certo Josephine March - indomita eroina che incarna la parte lungimirante, positiva della disobbedienza dettata dall'inesauribile passione (nel suo caso per la scrittura) - si innamorerebbe di soffitte misteriose e antiche librerie stracolme di preziosi volumi. Elizabeth la immaginiamo suonare ad un clavicembalo o al pianoforte in un raccolto ed intimo salotto in una delle nostre storiche dimore. Amy, sempre brillante e alla moda, a dare lezioni di buone mmaniere e volteggiare in abiti eleganti sotto grandi lampadari a goccia che illuminano grandi saloni sontuosi. Meg passeggiare nel giardino fiorito di un castello, sorseggiare un tè con biscotti o una fresca limonata con una delicata fetta di torta.
Immaginiamo così, se chiudiamo gli occhi, le Piccole Donne di Louisa May Alcott, quelle con carisma e personalità uniche, al cinema da gennaio 2020 con la regia di Greta Gerwig. Tratto dall'omonimo romanzo, il percorso di crescita di una famiglia composta da sole donne. Il film ha ottenuto 6 candidature a Premi Oscar, 2 candidature a Golden Globes, 5 candidature a BAFTA, 9 candidature e vinto un premio ai Critics Choice Award, 1 candidatura a Writers Guild Awards, 1 candidatura a Producers Guild.
Nel film si puntano i riflettori sull'autonomia femminile, sulla natura contrattuale del matrimonio, sul ruolo della donna tra vita in società e  indipendenza economica, pur tra i pregiudizi dell'epoca per realizzare il proprio progetto di vita.

Ogni versone, negli anni, di Piccole Donne ha avuto le sue Meg, Jo, Beth, e Amy: se negli anni Trenta fu realizzato un adattamento del libro da George Cukor con la strepitosa Katharine Hepburn nel ruolo di Jo, nel 1949 sono arrivate Elizabeth Taylor e Janet Leigh dirette dal regista Mervyn LeRoy. dirigere Poi la regista Gillian Armstrong, che nel 1994 ha realizzato una nuova versione di Piccole donne che vedeva nel cast Winona Ryder, Samantha Mathis e Claire Danes e Kirsten Dunst. Fanno parte del film di Greta Gerwig Saoirse Ronan, Emma Watson, Florence Pugh, Eliza Scanlen, Laura Dern, Timothée Chalamet, Meryl Streep, Tracy Letts, Bob Odenkirk, James Norton, Louis Garrel e Chris Cooper.  

"Io ho la chiave del mio Castello in aria, ma è tutto da vedere se riuscirò ad aprire la porta".
Jo March, in Piccole Donne

Greta Gerwig: "Da quella cameretta del Massachusetts del diciannovesimo secolo, la Alcott e la sua Joe sono arrivate fino a me. Coraggiose, controcorrente, indipendenti, insofferenti, mi hanno rivelato che si possono avere aspirazioni segrete, che i castelli in aria sono obbligatori, che avere il coraggio di sognare un futuro alternativo per sé e coltivare i propri talenti è necessario quanto respirare".

Ph. credits Piccole donne (Little Women), film del 2019.

Benvenute e benvenuti nella rubrica Curiosità nel mondo dei Castelli!

DOWNTON ABBEY: SE AMI IL FILM E LA SERIE TV, AMERAI ANCHE I CASTELLI DEL DUCATO IN ITALIA
Curiosità nel mondo dei Castelli: quando la Principessa Margaret soggiornava al Castello di Rivalta.

IN FROZEN ELSA REGINA DEL GHIACCIO: NEI CASTELLI DEL DUCATO DOVE VEDERE VERE GHIACCIAIE?
Dove trovare la magia del Natale e l'atmosfera di un emozionante inverno in Emilia Romagna?

 

Rocca Sanvitale di Fontanellato

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate della cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta Annulla