Notizie

Castello di Paderna

11-12 MAGGIO: I FRUTTI DEL CASTELLO 2024 - SPECIALE GIARDINI OMBRA E SOLE AL CASTELLO DI PADERNA

Fiori, Piante, Arredi, idee per il tuo giardino: una festa fiorita e green che diventa un manifesto culturale ambientale. Rassegna nazionale florovivaismo. Possibilità di fare pic-nic stile dejeuneur sur l'herbe, vegetariano o tipico Food Valley, o scegliere la ristorazione emiliana nei fienili del Castello seduti ai tavoli.

I Frutti del Castello 2024 – Giardini d'ombra e di sole.
Sabato 11 e domenica 12 maggio 2024 – Castello di Paderna (PC)
Fiori, Piante, Arredi, idee per il tuo giardino: una festa fiorita e green che diventa un manifesto culturale ambientale.
Grande protagonista di questa edizione l'ortensia!
Possibilità di fare pic-nic stile dejeuneur sur l'herbe, vegetariano o tipico Food Valley
o scegliere la ristorazione emiliana nei fienili del Castello comodamente seduti ai tavoli.
Accoglienza speciale per le famiglie: fino a 14 anni si entra gratis.
Visitatori con amici a 4 zampe benvenuti. info@castellidelducato.it

L'ortensia e la mezza ombra luminosa si sposano bene: all'insegna di questo fiore, anche nome di donna, e dell'importanza dei giardini ombreggiati si apre l'edizione primaverile 2024 della rassegna nazionale di florovivaismo I Frutti del Castello, in programma sabato 11 e domenica 12 maggio dalle ore 9 alle ore 19, nelle corti e nei prati che circondano il Castello di Paderna a Pontenure, in provincia di Piacenza, nel circuito Castelli del Ducato in Emilia Romagna.

Se l'ortensia parla di cuore – le bianche sono tradizionalmente associate alla purezza e sincerità, spesso regalate per simboleggiare l’inizio di un amore vero e profondo – il tema del giardino ombra, in epoca di crisi climatica ed estati sempre più roventi che invita tutti in cerca di fresco, è attualità: non solo scelta estetica, bensì necessità per vivere gli spazi all'aperto e rendere i quartieri più vivibili, per proteggere le piante più sensibili ai picchi di calore. E, dunque, l'ombra dialoga con le radiazioni solari sia nell'urbanistica pubblica che nelle case private. Quali sono, dunque, i migliori alberi da piantare per fare ombra e cosa coltivarci sotto? Come tenere viva e bella una ortensia e cosa esprimono i suoi colori in un dono?

Spiegano Cristina Parisio Pettorelli e Claudia Marchionni, organizzatrici e anime infaticabili da decenni della manifestazione, affiancate da Pierluigi e Leopoldo Pettorelli: "Ci piace pensare che I Frutti del Castello, in primavera e in autunno, stia diventando sempre più un manifesto culturale, ambientale ed esistenziale, un microcosmo che si apre al mondo e porta tutto il mondo della natura dentro sé, oltre al suo cuore di grande mostra mercato. Qui diamo valore agli agricoltura, all'arte dei florovivaisti, al sapere dei giardinieri e degli artigiani, e a chi si occupa di natura, cultura, ambiente, benessere ed olistica. Qui da tempo parliamo di clima e di crisi climatica. Ci piace farlo anche con i Castelli del Ducato di cui siamo soci, per generare un turismo culturale che crea valore, comunità e spirito di appartenenza sul territorio, all'insegna dell'accoglienza verso ospiti e visitatori. Condividiamo il fatto che un biglietto di ingresso ad un Castello – e ai suoi eventi – aiuta l'arte ed i beni culturali ad essere mantenuti e restaurati per consegnarli alle nuove generazioni. Un impegno per il futuro”.

In ambito floreale, la rosa e le orchidee continuano, ovviamente, a sfidare tutti gli altri fiori ma il focus speciale – a grande richiesta – sarà sull'ortensia tra conferenze e presentazioni culturali e letterarie, previste come momenti di incontro e approfondimento.

Non mancheranno anche tutti gli altri fiori, piante e frutti che fanno primavera: dalie, rododendri, lavande, salvie, petunie, verbene, piante grasse e acquatiche con oltre 100 selezionatissimi espositori di giardinaggio, arredi da giardino, attrezzi per il gardening.

Come si pota una pianta? Come fare crescere il prato come piace a te? Come abbinare diverse specie floreali per rendere unico il tuo giardino? A queste e molte altre domande risponderanno i giardinieri che si potranno trovare al Castello di Paderna.

In attesa della edizione autunnale, confermata come sempre il primo weekend di ottobre, l'edizione maggiolina sarà dedicata ad arredi ed idee colorate per giardini, terrazzi, balconi in vista di preparare case di città e dimore di campagna per la stagione estiva dove godere il bel tempo in tavolini all'aperto, picnic tra aiuole curate, in relax tra siepi e fontane. Il Castello di Paderna si conferma uno straordinario regno della biodiversità, vocazione maturata negli anni, nel rispetto dei ritmi slow della corte agricola.

Dall'aromaterapia alla piccola produzione artigianale essenziera, dalla cosmetica alla pasticceria e liquoristica porterà molti espositori specializzati. Meteo permettendo, confermiamo i picnic nel parco del castello che tanto successo hanno avuto a maggio e ottobre 2023, permettendo a tantissime famiglie con bambini di ogni età di godere degli ampi spazi verdi del maniero, con plaid e coperte e mangiare in tranquillità, in un contesto di grande bellezza e armonia. Una proposta apprezzata moltissimo anche dai giovani e dalle coppie che dopo un giro e acquisti alla grande mostra florovivaistica hanno davvero goduto ore in relax nel parco del castello – concludono le organizzatrici e gli organizzatori – abbiamo deciso di ospitare molti stand dei florovivaisti nei prati che circondano il castello per favorire il flusso delle persone, per date ai visitatori con i cani più ampi spazi di passeggiata, in quanto I Frutti del Castello è pet friendly. Continueremo ad utilizzare anche le corti ed i portici, ospitando una selezione di artigiani ed agricoltori”.

E' confermata, dunque, la possibilità di fare il pic-nic, stile dejeuneur sur l'herbe, oppure scegliere la ristorazione tutta emiliana nei fienili del Castello comodamente seduti ai tavoli. Conferenze e talk con giardinieri professionisti, permettere le conversazioni comode tra le persone, per trascorrere belle giornate in compagnia e godere appieno del servizio di colazione, caffetteria e spuntineria.

QUI IN LINK DIRETTO TROVI IL PROGRAMMA EVENTI (ANCHE PER BAMBINI), LABORATORI, MOSTRE, ESPERIENZE, TALK DELLA DUE GIORNI

Da anni I Frutti del Castello è una straordinaria opportunità per promuovere sia un bene culturale storico architettonico quale è il Castello di Paderna, sia il mondo agricolo e quei prodotti agroalimentari tipici del territorio ed espressione di biodiversità grazie a virtuosi custodi della terra.

Biglietto di ingresso: € 10.00

Ingresso ridotto: € 8.00 con acquisto in prevendita, gruppi almeno 15 persone, soci Touring Club, over 75, lettori rivista Vita in Campagna, membri e allievi IDI

Gratuito per bambini fino ai 14 anni e disabili non autosufficienti

 

I visitatori della manifestazione potranno disporre di:

Ampi parcheggi

Punto ristoro al coperto nei fienili del Castello e caffetteria
Area picnic all'aperto

Area deposito merci acquistate

Area picnic all'aperto

Punto informativo all'ingresso

 

Per maggiori informazioni:

I Frutti del Castello

Tel. 3349790207

E-mail: info@fruttidelcastello.it

Castello di Paderna

Tel. 0523511645

E-mail: info@castellodipaderna.it

Castelli del Ducato
E-mail:
info@castellidelducato.it

www.fruttidelcastello.itwww.castellidelducato.it

 

Ufficio Comunicazione Francesca Maffini – Castelli del Ducato

 

Castelli del Ducato - Felici di Accogliervi!

Castelli del Ducato è la rete turistica culturale interregionale nel nord Italia con 38 favolosi manieri visitabili, 15 Alloggi tra Antiche Mura e oltre 50 luoghi d'arte, dimore storiche, musei uniti tra Parma, Piacenza, Guastalla e Pontremoli, con itinerari e aderenti nelle province di Reggio Emilia, Cremona, Mantova. Inizia il tour e visitali tutti per weekend di grandi emozioni e vacanze memorabili da ricordare!

#castellidelducato #castelliemiliaromagna #inEmiliaRomagna #destinazioneturisticaemilia
#esperienzeuniche #experiencecastle #custodidisogni #custodideltempo #custodidistorie 
#visititalia #visitemilia

Foto copertina: Archivio - Castello di Paderna (PC) - Frutti del Castello 2023 - Francesco Premoli

 

 

 

Castello di Paderna