IL BAGOLARO DEI CONTI SANVITALE

Alberi Monumentali

Località

Fontanellato

Descrizione

All'estremità meridionale della Rocca Sanvitale di Fontanellato, dietro alla cortina merlata, potete ammirare il giardino pensile ottocentesco del maniero, che si apre verso l'esterno attraverso alcune arcate a sesto ribassato ricavate nella murature: qui potete vedere da vicino un esemplare secolare di Bagolaro, detto comunemente lo Spaccasassi.

Il bagolaro (Celtis australis L., 1753), chiamato anche romiglia, caccamo, lodogno e fraggiracolo, è una pianta ornamentale e spontanea appartenente alla famiglia Ulmaceae. I frutti sono delle drupe subsferiche di circa 8–12 mm. Dapprima di colore giallo o grigio-verde chiaro, con la maturazione divengono scure. 

Durante le Feste di Natale il Bagolaro brilla di luci, addobbato elegantemente, e si rispecchia nel fossato colmo d'acqua che ancora circonda la Rocca di Fontanellato: un incanto!

Il giardino pensile è chiamato Giardino di Flora: fu ricavato nel XIX secolo sul terrazzo del lato sud-ovest abbattendo alcuni blocchi di edifici contenenti vani accessori; la spianata era utilizzata quale spazio per il passeggio dei conti Sanvitale ed era originariamente coltivata con fiori ed erbe aromatiche.

Il giardino pensile è stato ristrutturato interamente nel 2003. Lo stretto e lungo spazio verde è attraversato da un vialetto centrale in ghiaia, affiancato da aiuole ricche di ortensie, piante di lavanda e altre essenze a fioritura costante in primavera e in estate.


Natura e Cultura
#alberotivogliobene #tree4climate

Castelli del Ducato vi invita a ritrovare la grande emozione di un armonico equilibrio tra Uomo e Natura per una nuova consapevolezza, per il rispetto del Creato, per una attenta educazione ambientale ed uno "sviluppo sostenibile”

loading map ...

Rocca Sanvitale di Fontanellato

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate della cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta Annulla