Calendario eventi

Sulla via Francigena lungo la storia di Borgo S. Donnino - Fidenza

TEATRO E DANZA SUL PALCOSCENICO DEL MAGNANI DI FIDENZA - SIPARIO 2023-2024

Dal 3 dicembre 2023 al 14 aprile 2024, dieci spettacoli per un cartellone che riunisce alcuni dei registi e degli attori di punta del panorama teatrale italiano, tra classici rivisitati, grande drammaturgia contemporanea e affascinanti storie narrate.

Da domenica 3 dicembre a giovedì 4 aprile

Dal 3 dicembre 2023 al 14 aprile 2024, dieci spettacoli per un cartellone che riunisce alcuni dei registi e degli attori di punta del panorama teatrale italiano, tra classici rivisitati, grande drammaturgia contemporanea e affascinanti storie narrate. Tra i protagonisti: Maria Paiato, Alessio Boni, Iaia Forte, Cristiana Morganti, Umberto Orsini, Andrea Pennacchi.

 

Torna il grande teatro nel circuito Castelli del Ducato, sul palcoscenici delle città d'arte e borghi storici della nostra rete turistica culturale: si inizia al Teatro Magnani di Fidenza, in provincia di Parma, con una stagione ricca di titoli e interpreti di grande richiamo che si realizza, per l’ottavo anno consecutivo, grazie alla collaborazione tra il Comune e Ater Fondazione.

Dal 3 dicembre 2023 al 14 aprile 2024, dieci spettacoli per un cartellone che riunisce alcuni dei registi e degli attori di punta del panorama teatrale italiano, tra classici rivisitati, grande drammaturgia contemporanea e affascinanti storie narrate. In cartellone anche le suggestioni della danza e un’insolita apertura di stagione tra il circo contemporaneo e la commedia musicale.

È proprio con questo genere teatrale che si alza il sipario domenica 3 dicembre alle ore 17 con gli acrobati ed equilibristi dal talento incredibile di The Black Blues Brothers. Sulle travolgenti note della colonna sonora del leggendario film di John Landis, i cinque artisti kenioti ammaliano il pubblico con acrobazie mozzafiato, uno show che ha registrato più di 700 date in tutto il mondo superando i 300mila spettatori.

In questa stagione sono due gli appuntamenti di danza, entrambi firmati da artisti italiani ben affermati anche sulla scena internazionale. A dare il via, martedì 12 dicembre, sarà la Spellbound Contemporary che rielabora in danza l'universo del genio di Antonio Vivaldi in Vivaldiana. Il coreografo Mauro Astolfi traduce in movimento alcune creazioni di Vivaldi, raccontandone la capacità di reinventare, nella sua epoca, la musica barocca.

Il nuovo anno prende il via con uno dei più celebri e misteriosi testi della scrittura del ‘900 Aspettando Godot, nella messa in scena firmata dal grande regista greco maestro della scena internazionale, Theodoros Terzopoulos. Sabato 13 gennaio 2024 sarà l’occasione per assistere a questo capolavoro beckettiano di cui il regista greco ne mette in evidenza l’attualità.

Segue, venerdì 2 febbraio 2024, una grande prova attoriale tutta al femminile: Lucilla Giagnoni porta in scena il suo monologo Magnificat, una sorta di evocativo viaggio alle origini degli archetipi di femminile e maschile che rappresenta il terzo capitolo della sua Trilogia dell’umanità, uno spettacolo in cui si intrecciano riflessione, poesia e ironia.

Alessio Boni e Iaia Forte venerdì 16 febbraio 2024 sono tra i protagonisti di Iliade. Il gioco degli dèi, una messa in scena liberamente ispirata all’opera di Omero per specchiarsi nei miti più antichi della poesia occidentale e nella guerra di tutte le guerre.

Grande attesa per l’arrivo di Maria Paiato, in scena martedì 27 febbraio 2024 in Boston Marriage, un testo di David Mamet, scritto nel 1999 ma ambientato a fine Ottocento, con protagoniste due dame e il loro rapporto amoroso. Un piccolo capolavoro teatrale, diretto da Giorgio Sangati, un appuntamento imperdibile per chi ama la grande prosa di tradizione e i grandi interpreti.

Martedì 12 marzo 2024 a calcare le scene sarà Cristiana Morganti, per il secondo appuntamento di danza al Magnani. L’artista italiana di base a Wuppertal presenta il suo ultimo assolo, Behind the Light, un racconto tragicomico, poetico e autobiografico, una danza che fa venire voglia di danzare complice l’esplosione di energia che fa da catarsi a questa confessione aperta.

Nell’ambito del progetto regionale Teatro e Salute Mentale, venerdì 22 marzo 2024 va in scena Puzzle della compagnia Fuori di Teatro, l'arte dell'improvvisazione unita alla complicità del pubblico per comporre insieme i personaggi e le loro storie attraverso dei piccoli corti teatrali.

Giovedì 4 aprile 2024 sarà di scena uno dei più grandi interpreti del teatro italiano contemporaneo e uno degli attori più amati dal pubblico: Umberto Orsini è il protagonista assoluto de Le memorie di Ivan Karamazov tratto da I Fratelli Karamazov di Fëdor Dostoevskij. Un inedito viaggio nell’umana coscienza che non teme di affrontare tabù antichi e moderni, una confessione straziata e commovente.

In chiusura di stagione, Andrea Pennacchi è il protagonista del monologo Mio padre, appunti sulla guerra civileDomenica 14 aprile 2024, con le musiche dal vivo di Giorgio Gobbo e Gianluca Segato, l’attore e drammaturgo ricerca e ripercorre la vita del padre e della sua storia di partigiano e prigioniero.

Dopo il successo della scorsa stagione, il Teatro Magnani di Fidenza rinnova la sua adesione a Sciroppo di teatro, il progetto lanciato da Ater Fondazione, in rete con gli assessorati alla Cultura, al Welfare e alla Sanità della Regione Emilia-Romagna, che porta bambini e famiglie a teatro con la ‘ricetta’ del pediatra. Il programma verrà reso noto a breve.

La rinnovata collaborazione con il Centro Diego Fabbri di Forlì porta a Fidenza per la stagione 2023/2024 il progetto Teatro no Limits che garantisce l’accessibilità da parte degli spettatori con disabilità visiva, sarà audiodescritto lo spettacolo Boston Marriage.

"In questi otto anni di collaborazione Ater si è rivelata un partner insostituibile e un pilastro essenziale attorno al quale cresce l'attività culturale a Fidenza - dichiara il sindaco Andrea Massari -. Merito di proposte sempre sostenute da una miscela sapiente che sa tenere insieme la capacità di proporre esperienze intellettuali alte con la voglia e il gusto di intrattenere anche con leggerezza. In questo senso la stagione di Prosa che presentiamo oggi mi pare colga ancora una volta nel segno e di questo non posso che ringraziare Ater, gli artisti coinvolti e tutto il personale che lavora instancabilmente nel nostro Teatro Magnani”.

 "Sarà una bella stagione di prosa e di altro – afferma l’assessora alla Cultura Maria Pia Bariggi - perché si parlerà del presente, delle sue illuminazioni, dei precipizi e delle turbolente possibilità. Questo perché il teatro è uno specchio e riflette le nostre azioni, le nostre paure e speranze. Ci saranno istanti in cui cogliere la felicità e gioiremo, altri in cui ci ritroveremo di fronte alle nostre incertezze e ci rattristeremo. Comunque ci saranno recite che cercheranno di placare la sete di orizzonti da scoprire o capaci di attenuare la paura dei fantasmi, utili per comprendere e non per fraintendersi”.

Natalino Mingrone, presidente di Ater Fondazione: “Siamo particolarmente felici di essere al fianco del Teatro Magnani di Fidenza per l’ottavo anno. Dal mese di dicembre partirà la nuova stagione teatrale che attraverserà tutti i linguaggi della scena: danza, prosa, commedia musicale fino ai grandi classici e al teatro contemporaneo; le nostre proposte si declineranno in espressioni artistiche diverse, senza steccati culturali, perché pensiamo che in questo modo il teatro possa continuare ad essere uno straordinario strumento di aggregazione e di inclusione. Alla base di questo pluriennale rapporto di Ater con l’Amministrazione Comunale, assieme ai risultati positivi sin qui raggiunti, è la condivisione di questa idea di teatro; condivisione resa ancora più forte dalla nomina a consigliere dell’assessora Maria Pia Bariggi che, sono sicuro, con la sua presenza nel nuovo cda di Ater arricchirà l’azione della Fondazione stessa”.

Informazioni

Teatro Girolamo Magnani piazza Giuseppe Verdi, 1 Fidenza (PR) Tel: 0524 517508 / 345 9374728 Email:

teatromagnani@ater.emr.it 

Prelazione abbonati e nuovi abbonamenti Dal 7 novembre al 18 novembre 2023 la vendita è riservata all’esercizio delle prelazioni di abbonamento della Stagione 2022-2023.

Dal 21 novembre saranno in vendita i nuovi abbonamenti della Stagione 2023-2024 presso la biglietteria, e i biglietti per i singoli spettacoli presso il Circuito Vivaticket: www.vivaticket.com, nei punti vendita Vivaticket, call center telefonico 89.22.34.

Dal 28 novembre sarà anche possibile acquistare carnet e biglietti singoli per tutti gli spettacoli della Stagione

Orari di biglietteria – Martedì e venerdì dalle 17 alle 19 mercoledì e sabato dalle 10 alle 13 due ore prima dell’inizio di ogni spettacolo

Sulla via Francigena lungo la storia di Borgo S. Donnino - Fidenza

Scegli il giorno

Scelte opzionali

Scegli il periodo: (dal / al)

Scegli la località

Categoria evento

Ricerca nel testo

Oggi nei Castelli del Ducato

21 evento/i