Calendario eventi

Castello di Paderna

FRUTTI ANTICHI A PRIMAVERA - QUINTA EDIZIONE

Rassegna di piante fiori frutti dimenticati. Prodotti di alto artigianato e dell’agricoltura al Castello di Paderna

Da sabato 11 maggio a domenica 12 maggio

Grande rassegna di piante fiori frutti dimenticati. Prodotti di alto artigianato e dell’agricoltura
sabato 11 e domenica 12 maggio
Orario di svolgimento
9,30 – 19,00
Luogo di svolgimento dell’evento:
Castello di Paderna, Pontenure - PC

Frutti Antichi a Primavera è un viaggio alla scoperta dei frutti della terra, tra piante e colture dalle straordinarie varietà, indispensabili per la salute e gli equilibri dell’ecosistema. Tra i giardini e i suggestivi spazi del Castello di Paderna, i visitatori potranno conoscere rare specie floreali e arboree, antichi semi, piante spontanee e aromatiche, produzioni alimentari poco diffuse o recuperate dagli agricoltori, culture e tradizioni agrarie, all’insegna della tutela della biodiversità

Prenotazione non obbligatoria
Costo della manifestazione a persona:  8 €
Ridotto € 5,00 per iscritti FAI e possessori CARD Castelli del Ducato
Costo per bambini: gratuito fino  12 anni
Ingresso libero: bambini fino a 12 anni, disabili non autosufficienti

Cercate uno sciroppo a base di rose? Vi piacciono le piante ricadenti per balconi e le vetrofusioni artistiche? Adorate ninfee e fiori di loto? Amate la profumeria botanica? Volete provare un risotto preparato con erbe particolari? Desiderate decorazioni per il giardino in metallo riciclato, in fil di ferro o romantico gazebo in ferro battuto? Indossate bijoux in feltro ispirati all’orto e al giardino?

E' una grande festa della biodiversità, della natura, della cucina naturale, dell’artigianato artistico e dell'antiquariato di qualità: con tantissimi espositori selezionati da tutta Italia sabato 11 e domenica 12 maggio dalle 9 alle 19, il Castello di Paderna (Pontenure, in provincia di Piacenza) nel circuito dei Castelli del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli propone un weekende green, goloso, colorato ed en plein air per la quinta edizione “Frutti Antichi a Primavera”, rassegna nazionale di piante, fiori e frutti dimenticati e prodotti di alto artigianato.

Frutti Antichi a Primavera - promossa dal FAI Fondo Ambiente Italiano e realizzata in collaborazione con il Castello di Paderna e il Comitato FAI di Piacenza, con il patrocinio di Castelli del Ducato, pensa anche ai bambini: è prevista, infatti, un’area dedicata ai più piccoli con laboratori e antichi giochi in legno da sperimentare.

Nella due giorni, troverete laboratori, conferenze e presentazioni di libri, incontri tra operatori del settore e studiosi all’insegna della valorizzazione dell’ambiente, della ricerca e la salvaguardia delle essenze antiche e dimenticate, l’educazione ambientale ed il rinnovamento del patrimonio vegetale, con particolare attenzione alle peculiarità territoriali locali.

Il maniero, circondato dal fossato colmo d'acqua e dal “giardino” dove rigenerarsi, annusare, scoprire, ammirare, assaggiare, degustare, diventa per chi lo desidera una bomboniera dove acquistare meraviglie e bontà: potrete trovare erbacee perenni, piccoli arbusti insoliti, tante varietà di orchidee, rose antiche e rose inglesimoderne rifiorenti per il giardino ed il terrazzo, rose selezionate in base a rusticità e resistenza, rose riprodotte in azienda con metodi tradizionali su licenza di vari ibridatori, piante di frutti di bosco e salutistiche, piante erbacee perenni da ombra, piante perenni insolite e tappezzanti, foglie variegate, impatiens, begonie botaniche, bulbi, tuberi, rizomi. E ancora, piante acquatiche: ninfee, fior di loto, iris, piante spondali e marginali di vario genere. Collezioni di fuchsie, delphinium, cuphea ramosissima, collezione di syringa, cosmos bipinnatus, gypsophila muralis, papaveri nudicaule, papaveri orientali. Vi piacciono le annuali da fiore insolite? Amate petunie, verbene e lobelie, piantine da orto? Frutti Antichi a Primavera è il posto giusto.
Gli appassionati di piante officinali e spezie si sbizzarriranno: macerati freschi di piante officinali, estratti di piante officinali, amaro al tarassaco, vaniglia Bourbon e spezie dal Madagascar, tisane fresche dalla regione dei monti Carpazi, erbe selvatiche, fiori commestibili freschi ed essiccati, semi autoctoni, zafferano, bacche di Goji, piante produttive di Goji, insaporitori alle erbe e dado vegetale.

Qualcuno vuole fare una spesa bio e locale? Verdura di stagione, farine biologiche macinate a pietra di grano, farro, grano duro. Fragole, barba del frate, zucchini, asparagi violetti d’Albenga, cipollotti, melanzane. Piantine di peperoni di carmagnola e di pomodori di antiche varietà. Radicchio, asparagi, insalate, porri, cipollotti, radicchio sott’olio.

Siete appassionati di food? Curiosando tra gli stand selezionati potrete trovare: taralli lavorati a mano, lievitati naturalmente, ottenuti da farine di grani antichi, birra contadina e malto. Marroni golosi, liquori a base di frutta, marmellate. Sciroppo di rose, succo di mela, aceto. Zafferano in pistilli, essiccato su brace di legna a fuoco spento, miele allo zafferano, grappa e liquore allo zafferano, petali di zafferano essiccati sottovuoto o macinati, riso Carnaroli con zafferano in pistilli, ciambelle e baci allo zafferano. Alta confetteria di Sulmona con fiori, frutta, spezie. Creazioni floreali in confetto. Miele, polline, propoli, pappa reale. Gelatine ai gusti assortiti: fiori, erbe, spezie, vini, frutta. Pasticceria secca. Miscele di the naturali e aromatizzati sfuse e confezionate, tazze, teiere, colini, zuccherini

Avete il pollice verde o dovete arredare e sistemare il giardino? Forbici e utensileria professionale da potatura, innestatrici, svettatoi telescopici, irrigazione goccia goccia. Sculture in ferro vecchio e pietra. Arredi antichi per il giardino, gazebi ed elementi decorativi per giardini e terrazzi. Sedie adirondack, cuscini materasso, sdrai in legno, panche e specchi in legno antico dell’Alto Adige, portafiori, porta attrezzi, grembiuli da giardino. Riproduzione e restauro cornici antiche e moderne, restauro ligneo, doratura, ebanisteria, intaglio. Hotel per insetti in legno e materiali riciclati. Cesti in castagno, vimini, scale, taglieri in rovere e in vari legni, granate di scopa, dondolo in castagno. Cappelli e borse di paglia di frumento. Abbigliamento in canapa per il giardino e per il tempo libero. Cappelli e grembiuli in canapa antica. Oggetti e allegri animali per la casa e il giardino in legno riciclato

Cercate idee speciali per fare un regalo? Tuffatevi nella profumeria botanica, in cerca di profumi a base di olii essenziali, olii essenziali puri, olii corpo, diffusori. O scegliete dono ad arte tra libri antichi e collezioni di incisioni botaniche della fine del ‘700, cromolitografie di animali da cortile, stampe di cani, animali e piante esotiche, stoffe e tessuti dipinti a mano a soggetto botanico.

La manifestazione è tra le più amate rassegne di florovivaismo in Italia. Nel prato antistante il maniero sarà presente la zona mercato dove si troveranno primizie dell’orto, prodotti a km zero e produzioni alimentari tipiche del territorio. Gli agricoltori saranno a disposizione per trasmettere la propria esperienza e condividere i segreti dell’orto e delle coltivazioni. Ampio spazio sarà riservato, inoltre, all’arredo da giardino, all’antiquariato e all’artigianato, espresso sia nelle forme della tradizione rurale sia in creazioni artistiche di particolare raffinatezza – spiega Pierluigi Pettorelli, proprietario del Castello di Paderna socio del circuito Castelli del Ducato - Il programma, ricco di eventi, tra cui conferenze, presentazioni di libri e laboratori, mette a confronto operatori del settore, studiosi e rappresentanti delle istituzioni provenienti da tutta Italia, all’insegna della valorizzazione dell’ambiente, della promozione di uno stile di vita più vicino alla natura e della salvaguardia del patrimonio genetico delle specie naturali che rischiano l’estinzione.

Ingresso a contributo minimo € 8
Ingresso Gratuito per i bambini fino a 12 anni e per i visitatori che si iscriveranno al Fai durante la mostra.
Per iscritti FAI e possessori Card Castelli del Ducato contributo minimo € 6.00

Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: info@castellidelducato.it

Contatti diretti Frutti Antichi: 334.9790207 - info@fruttiantichi.net

Parcheggi più vicini: 50 metri dall’ingresso

VUOI SPOSARTI AL CASTELLO DI PADERNA? SCOPRI DI PIU' |> ADESSO QUI

Come arrivare:
Autostrada A1 e A21: da uscita Piacenza SUD proseguire in direzione Parma; da uscita Fiorenzuola proseguire in direzione Piacenza.
Arrivati a Pontenure seguire le frecce per il Castello di Paderna.

 Castelli del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli - Felici di Accogliervi!

Numeri telefonici, mail e sito internet per informazioni: Segreteria 334.9790207 – info@fruttiantichi.net  www.fruttiantichi.net

Parcheggi più vicini: 100 metri

Come arrivare: Autostrada A1 e A21: da uscita Piacenza SUD proseguire in direzione Parma;  da uscita Fiorenzuola proseguire in direzione Piacenza.
Arrivati a Pontenure seguire le frecce per il Castello di Paderna.

Il Castello di Paderna fa parte del Circuito dei Castelli del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli.

Castello di Paderna

Scegli il giorno

Scelte opzionali

Scegli il periodo: (dal / al)

Scegli la località

Categoria evento

Ricerca nel testo

Oggi nei Castelli del Ducato

6 evento/i

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate della cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta Annulla