Calendario eventi

Rocca Sanvitale di Fontanellato

CHI ERA BARBARA SANSEVERINO? VISITA GUIDATA A TEMA IN ROCCA SANVITALE

Il dottor Federico Fereoli racconterà della nobildonna facendo uscire il personaggio dalla cornice: ovvero la metterà sapientemente in relazione con l’ambiente e le persone che la circondavano.

domenica 16 ottobre

Domenica 16 ottobre, ore 15 - Barbara Sanseverino

Chi era Barbara Sanseverino? Qual è il suo legame con Fontanellato e la provincia di Parma? Il dottor Federico Fereoli racconterà della nobildonna facendo uscire il personaggio dalla cornice: ovvero la metterà sapientemente in relazione con l’ambiente e le persone che la circondavano. Del resto, furono proprio queste persone, verso le quali Barbara riponeva ingenua fiducia ed affetto, ad accelerare la sua tragica fine, a volte tradendola. Dalla sorella Giulia all’infelice matrimonio contratto con Giberto Sanvitale signore di Sala Baganza fino ai rapporti tenuti con Vincenzo Gonzaga, e la contesa processuale, in sede civile, relativa alla proprietà del feudo di Colorno fino alla sorte toccata al ramo Sanvitale di Fontanellato, coinvolto, suo malgrado, nella grande congiura.
Ingresso alla visita tematica 10 Euro.

Prenotazione consigliata: rocca@fontanellato.org

E così c'è un motivo in più, ogni terza domenica del mese, per fare un giro al mercatino dell'antiquariato: vi invitiamo domenica 16 ottobrea a visitare anche il Mercatino di Fontanellato e sgranare gli occhi pieni di meraviglia su un mondo che non c’è più, evocato da oggetti d’epoca che fanno storia. C’è chi è un fan del vintage e del modernariato e adora il genere, attratto da colori e design. C’è chi è in cerca dell’occasione favolosa e fortunata per mettersi in casa un pezzo unico.

Tra i più rinomati del nord Italia il Mercatino dell’Antiquariato di Fontanellato, a 19 km da Parma, tiene accesa la lucerna (meglio se lampada Lalique, per restare in tema) su un settore – quello degli antiquari, dei collezionisti e degli appassionati di beni preziosi e antichi – che è specchio dei tempi, che mantiene inalterato il fascino e necessita di essere fatto conoscere ed apprezzare ai più giovani.

Da anni Fontanellato è stata abbinata ad uno slogan “Fontanellato, città dei mercati”.

Fontanellato si propone come “luogo di sorprese”. Qui possono soddisfare i loro gusti mercanti e acquirenti, collezionisti, semplici curiosi, turisti e, perché no, pellegrini e devoti.

I mercatini tematici, esposizioni a tema all’aperto, “Fontanellato, città dei mercati” si snodano infatti in centro storico: una sorta di “piccolo mondo” che prende vita e si trasforma in un vivace bazar caleidoscopico di oggetti, sapori, profumi.

Da vedere a Fontanellato, dopo aver fatto un giro al mercatino: la Rocca Sanvitale, sia Castello sia casa Museo, quella dei nobili Sanvitale, ancora arredata e ricca di suppellettili d’epoca, e all'interno ospita l'affresco del Parmigianino, nella Saletta di Diana e Atteone, datato al 1523-1524; il Santuario Mariano dedicato alla Beata Vergine del Rosario di Fontanellato.

I.A.T. Museo Rocca Sanvitale

Tel. 0521.829055

iat@fontanellato.org

Cooperativa Parmigianino

Gestore del Mercatino dell'Antiquariato e di Rocca e Natura

Tel. 0521.821139

#castellidelducato #castelliemiliaromagna #inEmiliaRomagna #destinazioneturisticaemilia
#ohchebelcastello #fantasticaemilia #fantasyland #emiliadasogno
#esperienzeuniche #experiencecastle #custodidisogni #custodideltempo #custodidistorie
#visititaly #visitemilia

Castelli del Ducato di Parma, Piacenza, Guastalla e Pontremoli con itinerari verso Reggio Emilia e verso Cremona – Felici di Accogliervi!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rocca Sanvitale di Fontanellato

Scegli il giorno

Scelte opzionali

Scegli il periodo: (dal / al)

Scegli la località

Categoria evento

Ricerca nel testo

Oggi nei Castelli del Ducato

5 evento/i

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate della cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta Annulla