Rocca dei Rossi di San Secondo

Località

Comune di San Secondo Parmense, 18 km da Parma (PR)

Periodo di apertura

dal 18 febbraio all'8 dicembre

Descrizione

Un meraviglioso viaggio tra favole e miti in Castello. La Rocca dei Rossi di San Secondo Parmense, prima fortezza medievale poi sfarzosa residenza rinascimentale, fu abitata da una delle famiglie più illustri del Parmense: i Rossi.

Conserva un impianto decorativo magniloquente, un autentico archivio illustrato delle vicende di una tra le più importanti famiglia parmensi. All'interno della Rocca si trova superba la Sala delle Gesta Rossiane teatro ancor oggi di suggestivi momenti del Palio delle Contrade e di rivisitazioni ricorrenti con i tantissimi personaggi di una Corte rinascimentale che ha fatto grande la storia del Borgo.

Suggestivo e unico il racconto, in 17 riquadri, dell'Asino d'Oro di Apuleio.

La Rocca dei Rossi di San Secondo custodisce interventi artistici di allievi di Giulio Romano, Baglione, Samacchini, Bertoja, Procaccini, Paganino.


La Rocca dei Rossi e tutti i Castelli del Ducato hanno bisogno di voi: ogni visitatore, ogni turista che entra in uno dei nostri manieri fa un viaggio nella Bellezza e ci aiuta a tenere vivi e aperte rocche, fortezze, manieri.
Chiunque visita un Castello ne diventa il Custode per sempre.
Grazie a tutti! Vi aspettiamo!


Credits testi: Ufficio Comunicazione Castelli del Ducato

 


 


La Storia

Da fortezza medievale a sfarzosa residenza rinascimentale, la Rocca dei Rossi ha ospitato una delle famiglie più illustri del Parmense, i Rossi. Gli interventi artistici di allievi di Giulio Romano, del Baglione, del Samacchini, del Bertoja, del Procaccini, del Paganino equiparano la sontuosità della Rocca alle corti medicee e gonzaghesche, strettamente legate al casato di San Secondo. All'interno della Rocca superba la Sala delle Gesta Rossiane; suggestivo ed unico il racconto, in 17 riquadri, dell'Asino d'Oro; emozionanti gli allegorici modelli mitologici e fabulistici, questi ultimi sottolineati da pertinenti aforismi. L'imponente apparato di affreschi è ancora oggi perfettamente conservato.

Percorso di Visita

Cortile e scalone d'onore, sala di Bellerofonte, galleria di Esopo, Sala delle Favole, sala di Momo, sala dei Cesari, sala dell'Asino d'oro, sala degli Atleti, sala di Mercurio, sala di Latona, sala di Adone, sala dei Giganti, grande sala delle Gesta rossiane. Percorso archeologicico medievale adiacente alle ex Scuderie ottocentesche.

Orari

ATTENZIONE: orari di apertura della Rocca in occasione della Fiera della Spalla Cotta e Fortanina:venerdi 25 agosto 10-12 e 15-21
sabato 26 agosto: 10-21
domenica 27 agosto 10-21
lunedi 28 agosto 15-21
martedì 29 agosto: 15-21


Venerdì e sabato: 10.00-12.00 e 15.00-18.00 
Domenica: 10.00-18.00
MODALITA' DI PRENOTAZIONE: prenotazione consigliata ma non obbligatoria
INFO E NUMERI PRENOTAZIONE: 0521 871500 - 0521 873214 - 347 4485947 uit@comune.san-secondo-parmense.pr.it 


Ingressi

INTERO: € 8,00 
RIDOTTO da anni 6 a anni 10 (ridotto scuola primaria): € 3,00  
RIDOTTO da anni 11 a anni 18 (ridotto scuole medie inferiori e superiori): € 5,00
BIGLIETTO GRUPPO: € 6,00 
BIGLIETTO card del ducato, soci Fai: € 6,00 

GRATUITO: bambini da anni 0 a anni 5, giornalisti (di arte, architettura e turismo), studenti universitari (lettere e filosofia, conservazione dei beni culturali, archeologia e architettura), invalidi e disabili e accompagnatore.

Servizi

Possibilità di visite guidate in lingua straniera su prenotazione, book-shop.


Rocca dei Rossi di San Secondo Parmense (PR): ammessi solo cani di piccola taglia.

Sono ammessi solo cani piccoli tenuti in braccio o in idonee bag del proprietario.
Il Castello all'accoglienza è in grado di fornire ciotole d'acqua per i cani su richiesta.

Contatti

TELEFONO: 347 4485947 +39 0521.873214 (sabato e domenica)
0521.871500 (da martedì a venerdì in orario pomeridiano)

FAX: +39 0521.871500

E-MAIL:  uit@comune.san-secondo-parmense.pr.it

WEB: www.comune.san-secondo-parmense.pr.itwww.cortedeirossi.it