Notizie

Castello di Tabiano

VISITE STRAORDINARIE CON IL PROPRIETARIO DEL CASTELLO

Le prossime date: a Villa Dosi Delfini a Pontremoli in Lunigiana e al Castello di Tabiano a Salsomaggiore Terme.

Villa Dosi Delfini a Pontremoli (Pontremoli - MS)
LA FAMIGLIA DOSI E LA VILLA DEI CHIOSI, QUATTRO SECOLI DI STORIA
Ambasciatori del Territorio 2018
Sabato 19 maggio alle ore 11, 15.30 e 17.30

Visita guidata straordinaria a Villa Dosi Delfini in compagnia del Marchese Nicolò: aneddoti, segreti e curiosità sulla famiglia che da secoli abita la villa. Durante questa visita eccezionale la nostra guida sarà affiancata dal proprietario il marchese Nicolò Dosi Delfini nel racconto delle vicende che hanno portato all’ascesa della famiglia Dosi a Pontremoli e alla progettazione, realizzazione e decorazione della Villa detta “dei Chiosi”, ma anche al suo impegnativo recupero e restauro dopo l’abbandono ottocentesco e i danni subiti durante l’ultima Guerra. Un racconto appassionante ricco di curiosità e aneddoti che solo chi ha vissuto in prima persona questa dimora sa tramandare.
Costo della visita guidata col proprietario con aperitivo :  16€ intero (12€ ridotto 6-12 anni)
Prenotazione obbligatoria.
info@castellidelducato.it

Castello di Tabiano (PR)
VISITA COL PROPRIETARIO AL CASTELLO DI TABIANO: GIACOMO CORAZZA MARTINI, IL PROFESSORE CHE SCRIVE LA STORIA DEI SUOI ANTENATI
Ambasciatori del Territorio 2018.
Domenica 20 maggio e domenica 16 settembre 2018
Dalle ore 16,00 alle ore 18,00

In posizione dominante sulla pianura padana, il castello di Tabiano sorprende i visitatori per il panorama spettacolare e il contrasto fra l’esterno di fortezza medievale con mura merlate e torre di avvistamento, all’interno, saloni affrescati e decorati con specchi, marmi e fregi dorati. Solo per l’occasione saranno visitabili anche l’antica cucina e il salottino privato con le collezioni di foto della famiglia. Guide d’eccezione, Giacomo Corazza Martini, proprietario del Castello, autore di diversi libri sui suoi antenati e su Tabiano e la fidata Alfa, il simpatico pastore tedesco che vive al suo fianco.
Domenica 20 maggio 2018 e domenica 16 settembre 2018
Orario di svolgimento dalle ore 16,00 alle ore 18,00
Il proprietario accoglie gli ospiti nell’ampio cortile nord ed evidenzia innanzitutto la possente muratura che strapiomba a valle e mostra segni evidenti delle diverse epoche di costruzione, in buona parte originaria dell’XI secolo. La visita inizia con le cantine, costruite sulla nuda roccia, con i locali della pigiatura e la grande sala di stoccaggio del vino, ove ancor oggi si trovano grandi botti ed attrezzi utilizzati per quasi un secolo. Dalle cantine si esce sul terrazzo pensile, con il giardino di rose antiche, lungo lo Scalone d’Onore si sale alla terrazza superiore, ove gli ospiti possono ammirare la loggia, il mastio sovrastante ed in particolare la magnifica vista sulla Pianura Padana e le Alpi. Si entra nei saloni di rappresentanza con la Sala da Ballo o ‘degli Specchi’, la Sala ‘dei Cacciatori’ con il grande camino di marmo rosso scolpito, la sala degli stemmi, ispirata alla volta del castello sforzesco di Milano di Leonardo da Vinci. In via eccezionale sono aperte ai visitatori l’antica cucina e le sale private della famiglia.
Rinfresco nella terrazza del Castello.
Dalla terrazza superiore gli ospiti scendono al giardino est, visitano la cappella gentilizia, proseguono verso il lato sud ove possono ammirare la catena appenninica e soffermarsi davanti la Porta Rossa, teatro del delitto nel 1146, quando Delfino Pallavicino uccide il fratello Tancredi per strappargli Tabiano. La visita termina con uno sguardo ai magazzini, ove un tempo maturavano migliaia di forme di Parmigiano Reggiano.
Durante la visita, il proprietario ricorda come i nonni Giacomo e Rosa rimisero a nuova vita l’antico maniero e narra alcuni fatti dell’epoca feudale, riferiti in gran parte alla famiglia Pallavicino, in particolare la storia dell’Angelo di Tabiano, una tragica vicenda d’amore fra la bellissima Isabella Pallavicino, figlia del potente feudatario Oberto il Grande, nota per la sua bontà e dolcezza e il cavaliere provenzale Riccardo d’Orange.
Costo della visita guidata col proprietario con aperitivo (minimo 10 persone): € 14,00
info@castellidelducato.it

Rocca d'Olgisio (PC)
VISITA GUIDATA ACCOMPAGNATA DAI PROPRIETARI DELL'ANTICO MANIERO

Ambasciatori del Territorio 2018
Sabato 2 giugno
Per gli “Ambasciatori del Territorio” dei Castelli del Ducato, Rocca d'Olgisio propone sabato 2 giugno alle ore 16 un’apertura speciale con una visita guidata accompagnata dai proprietari dell'antico maniero. Oltre a condurre gli ospiti alla scoperta della storia del Castello e delle sue sale interne, vi  racconteranno le vicende che li legano alla roccaforte e alle sue terre, nel comune di Pianello Val Tidone, a 35 km da Piacenza. Rocca d'Olgisio incastonata nella roccia, a presidio delle valli dei torrenti Tidone e Chiarone, è una delle piu antiche e suggestive rocche piacentine, cinta da ben sei ordini di mura. Fondata attorno all'anno Mille.  E' possibile pernottare nella Fortezza.  Il mastio articolato in vari locali intercomunicanti che terminano con un piccolo loggiato cinquecentesco.
Prenotazione obbligatoria.
Costo: Biglietto Intero € 10.00; ridotto € 8.00;  Card Ducato  € 9.00 
info@castellidelducato.it

Castello di Contignaco (PR)
VISITA SPECIALE AL CASTELLO DEGLI ALDIGHIERI ACCOMPAGNATI DAI PROPRIETARI CON DEGUSTAZIONE DI VINI PRODOTTI NELLE CANTINE DEL MANIERO
Ambasciatori del Territorio 2018
Sabato 9 giugno

Per gli “Ambasciatori del Territorio” dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, il Castello di Contignaco propone un’apertura speciale, con una visita guidata accompagnata dai proprietari. Oltre a condurre gli ospiti alla scoperta della storia del Castello e delle sue sale interne, essi racconteranno le vicende che li legano al maniero e alle sue terre. La visita, per chi lo desiderasse, si potrà concludere con una degustazione dei vini prodotti nelle cantine del Castello, durante la quale i proprietari esporranno la storia antica dell’Azienda di famiglia.
Prenotazione obbligatoria.
Costo della visita guidata col proprietario: € 8.00
Costo della visita guidata col proprietario con degustazione: € 15.00
info@castellidelducato.it

Rocca e Castello di Agazzano (PC)
VISITA AI DUE MANIERI INTRECCIATI ACCOMPAGNATI DAI PRINCIPI GONZAGA
Ambasciatori del Territorio 2018
Sabato 7 luglio alle ore 11
La Rocca ed il Castello di Agazzano sono il caposaldo del borgo più importante della vallata rinomata per i bellissimi paesaggi collinari e i prodotti enogastronomici. I Principi Gonzaga vi accompagneranno in visita alle loro nobili dimore. Il complesso del Castello di Agazzano è composto da due strutture e un ampio giardino-parco a terrazza che si affaccia sulla Val Luretta. La Rocca rappresenta una felice sintesi tra l'architettura difensiva medioevale e l'eleganza della dimora signorile rinascimentale.
Il Castello di Agazzano, divenuto alla fine del 1700 residenza estiva della famiglia, arredato con mobili d'epoca: si possono ammirare splendidi affreschi e preziose suppellettili.
Costo della visita guidata col proprietario:
info@castellidelducato.it

Castello di Gropparello (PC)
VISITA NOTTURNA AL CASTELLO ACCOMPAGNATI DAL PROPRIETARIO
LA MUSICA DAL MEDIOEVO ALL’OTTOCENTO, FRA FESTE DI CORTE, SALOTTI E TEATRI
Ambasciatori del Territorio 2018
Martedì 14 agosto

Atmosfera fiabesca per una visita notturna accompagnati dal proprietario in persona.. per conoscere da vicino il Castello e i suoi abitanti… passati e presenti..
con un approfondimento alla Musica con l’apertura straordinaria della Sala degli Strumenti Musicali, collezione privata dei proprietari.
Costo della visita guidata col proprietario: € 20,00
Su prenotazione, possibilità di cenare alla Taverna Medievale con Menù alla Carta.
info@castellidelducato.it

Rocca e Castello di Agazzano (PC)
VISITA AI DUE MANIERI INTRECCIATI ACCOMPAGNATI DAI PRINCIPI GONZAGA
Ambasciatori del Territorio 2018
Domenica 9 settembre alle ore 11
La Rocca ed il Castello di Agazzano sono il caposaldo del borgo più importante della vallata rinomata per i bellissimi paesaggi collinari e i prodotti enogastronomici. I Principi Gonzaga vi accompagneranno in visita alle loro nobili dimore. Il complesso del Castello di Agazzano è composto da due strutture e un ampio giardino-parco a terrazza che si affaccia sulla Val Luretta. La Rocca rappresenta una felice sintesi tra l'architettura difensiva medioevale e l'eleganza della dimora signorile rinascimentale.
Il Castello di Agazzano, divenuto alla fine del 1700 residenza estiva della famiglia, arredato con mobili d'epoca: si possono ammirare splendidi affreschi e preziose suppellettili.
Costo della visita guidata col proprietario:
info@castellidelducato.it

Castello di Tabiano (PR)
VISITA COL PROPRIETARIO AL CASTELLO DI TABIANO: GIACOMO CORAZZA MARTINI, IL PROFESSORE CHE SCRIVE LA STORIA DEI SUOI ANTENATI
Ambasciatori del Territorio 2018.
Domenica 16 settembre 2018
Dalle ore 16,00 alle ore 18,00

In posizione dominante sulla pianura padana, il castello di Tabiano sorprende i visitatori per il panorama spettacolare e il contrasto fra l’esterno di fortezza medievale con mura merlate e torre di avvistamento, all’interno, saloni affrescati e decorati con specchi, marmi e fregi dorati. Solo per l’occasione saranno visitabili anche l’antica cucina e il salottino privato con le collezioni di foto della famiglia. Guide d’eccezione, Giacomo Corazza Martini, proprietario del Castello, autore di diversi libri sui suoi antenati e su Tabiano e la fidata Alfa, il simpatico pastore tedesco che vive al suo fianco.
Domenica 16 settembre 2018
Orario di svolgimento dalle ore 16,00 alle ore 18,00
Il proprietario accoglie gli ospiti nell’ampio cortile nord ed evidenzia innanzitutto la possente muratura che strapiomba a valle e mostra segni evidenti delle diverse epoche di costruzione, in buona parte originaria dell’XI secolo. La visita inizia con le cantine, costruite sulla nuda roccia, con i locali della pigiatura e la grande sala di stoccaggio del vino, ove ancor oggi si trovano grandi botti ed attrezzi utilizzati per quasi un secolo. Dalle cantine si esce sul terrazzo pensile, con il giardino di rose antiche, lungo lo Scalone d’Onore si sale alla terrazza superiore, ove gli ospiti possono ammirare la loggia, il mastio sovrastante ed in particolare la magnifica vista sulla Pianura Padana e le Alpi. Si entra nei saloni di rappresentanza con la Sala da Ballo o ‘degli Specchi’, la Sala ‘dei Cacciatori’ con il grande camino di marmo rosso scolpito, la sala degli stemmi, ispirata alla volta del castello sforzesco di Milano di Leonardo da Vinci. In via eccezionale sono aperte ai visitatori l’antica cucina e le sale private della famiglia.
Rinfresco nella terrazza del Castello.
Dalla terrazza superiore gli ospiti scendono al giardino est, visitano la cappella gentilizia, proseguono verso il lato sud ove possono ammirare la catena appenninica e soffermarsi davanti la Porta Rossa, teatro del delitto nel 1146, quando Delfino Pallavicino uccide il fratello Tancredi per strappargli Tabiano. La visita termina con uno sguardo ai magazzini, ove un tempo maturavano migliaia di forme di Parmigiano Reggiano.
Durante la visita, il proprietario ricorda come i nonni Giacomo e Rosa rimisero a nuova vita l’antico maniero e narra alcuni fatti dell’epoca feudale, riferiti in gran parte alla famiglia Pallavicino, in particolare la storia dell’Angelo di Tabiano, una tragica vicenda d’amore fra la bellissima Isabella Pallavicino, figlia del potente feudatario Oberto il Grande, nota per la sua bontà e dolcezza e il cavaliere provenzale Riccardo d’Orange.
Costo della visita guidata col proprietario con aperitivo (minimo 10 persone): € 14,00
info@castellidelducato.it

Rocca Sanvitale di Fontanellato (PR)
VISITA ALLA ROCCA DI FONTANELLATO CON IL PROPRIETARIO: VI ACCOMPAGNA IL SINDACO E LA GIUNTA
NEL SETTANTESIMO ANNO DELL’ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DELLA NOBILE DIMORA DEI CONTI SANVITALE.
Ambasciatori del Territorio
Domenica 7 ottobre

Alla scoperta della Rocca Sanvitale di Fontanellato, sede del Circuito Castelli del Ducato, nel settantesimo anno dell’acquisto da parte del Comune della nobile dimora dei Conti Sanvitale, corte di pianura che custodisce lo straordinario Affresco del Parmigianino: speciali ambasciatori del territorio sono proprio il Sindaco di Fontanellato Francesco Trivelloni, già vice presidente dei Castelli del Ducato, e gli Assessori della Giunta che si mettono a disposizione dei turisti – in 4 visite guidate a tema, domenica 6 maggio e domenica 7 ottobre – come veri e propri “padroni di casa e custodi pro tempore” del maniero.
“Ci mettiamo volentieri a disposizione in questa bella iniziativa ideata e promossa dai Castelli del Ducato perché condividiamo la volontà di trasmettere al turista la conoscenza ed il nostro rispetto, impegno ed amore per il territorio – spiega il primo cittadino Francesco Trivelloni con l’Assessore a Cultura e Turismo Barbara Zambrelli - per noi è un modo per fare comprendere le sfide quotidiane che la pubblica amministrazione deve affrontare per conservare, mantenere in buono stato, tutelare, valorizzare un bene straordinario del nostro patrimonio culturale, storico, artistico e architettonico quale è la Rocca Sanvitale.  Facendo la visita accompagnate dal Sindaco e dagli Assessori le persone potranno approfondire aspetti legati proprio alla consapevolezza di quanto ognuno di noi può fare o non fare la differenza in un ritrovato senso civico per condividere una nuova cultura di tutela del patrimonio”.
Partecipano all’iniziativa, insieme allo staff del Museo Rocca Sanvitale: il sindaco Francesco Trivelloni, il vice sindaco Mattia Rivara, l’assessore alla Cultura e Turisno Barbara Zambrelli, l’assessore al Commercio e Bilancio Flaminia Tortelli, l’assessore al Sociale Laura Biloni.
Durante il percorso ci si soffermerà ad ammirare anche l’antico clavicembalo nella sala da ricevimento: per il restauro del prezioso strumento musicale è in corso, infatti, una raccolta fondi.
Domenica 7 ottobre 2018: ore 15,30 e ore 17,00.
Ad ogni visita seguirà un aperitivo nel Museo Rocca Sanvitale di Fontanellato.
info@castellidelducato.it

Per informazioni e prenotazioni
Tel. 0521.823221; 0521.823220
www.castellidelducato.it
e-mail: info@castellidelducato.it - segreteria@castellidelducato.it
@CastelliDucato

Castelli del Ducato di Parma, Piacenza, Pontremoli
Dott.ssa Francesca Maffini
segreteria@castellidelducato.it

Il presente testo è autorizzato dai Soci.

Castello di Tabiano

  • Località: Tabiano Castello - Salsomaggiore Terme
  • Indirizzo: via tabiano castello, 4, 43039 tabiano (pr)
  • Contatti:
    348.8955378
    www.castelloditabiano.com

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate della cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta Annulla