Castello Malaspina dal Verme di Bobbio

Località

Comune di Bobbio, 45 km da Piacenza (PC)

Periodo di apertura

tutto l'anno

Descrizione

Il Castello Malaspina Dal Verme di Bobbio è una struttura fortificata costituita da più corpi di fabbrica racchiusi entro la cinta muraria interna in pietra. Al fortilizio si accede da due ingressi, entrambi posti a nord.

Dall’atrio di ingresso si accede alla "Sala delle Marine” e ad un salone dotato di un grande camino in pietra sormontato dalle armi della famiglia Dal Verme. Sulla parete lungo la scala che conduce ai piani superiori, vi è un affresco staccato, riferibile al XVI secolo, raffigurante una Madonna con Bambino.

Nel 1973, sono stati realizzati interventi che hanno comportato il rifacimento di tutti gli intonaci, dei pavimenti, della copertura, il consolidamento delle strutture e di parte della scala. Il Castello Malaspina dal Verme di Bobbio è un bene di proprietà dello Stato in gestione diretta alla Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici per le province di Parma e Piacenza.


La Storia

Nel 1360 Galeazzo Visconti dona il Castello Malaspina dal Verme alla nuora Isabella di Francia, sposa del figlio Gian Galeazzo. Si dovrà attendere il 1436 per assistere al passaggio del castello fra i beni dei conti Dal Verme.
L'assetto attuale del castello sembrerebbe potersi ricondurre alla volontà di un suo discendente, Pietro Dal Verme, che intervenne alla metà del XV secolo.
La trasformazione dell'antico, austero maniero in elegante dimora
, che le fonti datano al 1545, si deve allo stesso Gian Maria Dal Verme. Una consistente campagna di lavori dovrebbe risalire alla metà e poco oltre del Cinquecento. Infatti il dislivello che intercorre fra l'attuale accesso e il piano di appoggio del muro a scarpa, alto circa 3 metri, può lasciare supporre che al piano terreno fossero in origine presenti alcuni ambienti oggi non più praticabili.

"Sala delle Marine”, Salone delle feste con grande camino e dipinti seicenteschi alle pareti; Sala del Tavolo Ottagono, Salotto Liberty, camera da letto con arredi Impero.


Orari

ATTENZIONE:
il Castello di Bobbio (PC) osserverà la seguente chiusura al pubblico;
- 24 novembre tutto il giorno

Dal 1 ottobre al 31 maggio: da lunedì a sabato 9/15*.  Domenica chiuso. 1 domenica del mese: aperto 10/16*
Dal 1 giugno al 30 settembre: da martedì a sabato 10.15/16.15*; domenica e festivi 10/1*3 e 15/18*;  lunedì chiuso.
*ultima visita mezz’ora prima della chiusura; gli orari possono subire variazioni.
Nel caso in cui fosse richiesto, per particolari eventi e iniziative, potranno essere effettuate aperture straordinarie . 

GLI ORARI POSSONO SUBIRE VARIAZIONI, VERIFICARE SUL SITO WEB http://polomusealeemiliaromagna.beniculturali.it


 

Ingressi

Intero: Euro 2,00
(visite con gruppi max di 15 persone)
Ridotto: Euro 1,50
Gratuito fino a 18 anni. Docenti e studenti della facoltà di Architettura e Conservazione Beni culturali; studenti dell'Accademia di Belle Arti; giornalisti con tessera stampa. Per ulteriori informazioni verificare il sito del Polo Museale. 

Servizi

Visite accompagnate dal personale in servizio.

NON SONO AMMESSI CANI ALL'INTERNO DEL CASTELLO MALASPINA DI BOBBIO

loading map ...

Contatti

TEL./FAX: biglietteria del castello +39 0523.936500
E-MAIL: comune.bobbio@sintranet.it iat.bobbio@sintranet.it pm-ero@beniculturali.it
WEB: www.polomusealeemiliaromagna.beniculturali.it https://www.facebook.com/SBAP.CastelloDiBobbio www.comune.bobbio.pc.it


La Card del Ducato

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate della cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta Annulla